CATANIA: GIUDICE INGIURIA AVVOCATO DIFENSORE IN AULA: UNA STORIA DI ORDINARIA ARROGANZA E IL CORAGGIO DEL PENALISTA MIRONE
MARCO BENANTI
23/09/2018 19:07

Nei Palazzi di Giustizia dovrebbe “comandare” la Legge. Di fatto, la sua supremazia (uguale per tutti, si racconta) sembra essere un'aspirazione: nei rapporti quotidiani dentro Tribunali e varie Corti si registra da tempo uno stato di sperequazione (ricordate la famosa bilancia della giustizia

?) fra i protagonisti dell'agire giudiziario, ovvero fra magistrati e avvocati. Non parliamo degli altri soggetti eventuali dei processi, relegati in funzione di comprimari, al massimo. E dire che -si racconta sempre- la “Giustizia è amministrata in nome del popolo”.  Insomma, nei Palazzi di Giustizia il “peso” dei magistrati è nettamente superiore a tutti gli altri soggetti coinvolti nella dinamica delle procedure legali. Tante le ragioni, tantissime le manifestazioni pressocchè quotidiane. Catania non fa eccezione, anzi.

Qualche avvocato, però, ogni tanto, dimostra di avere -con i fatti e non co le parole- la schiena dritta. Quella che vi raccontiamo è proprio una vicenda dove traspare questa condizione, un'eccezione rispetto allo spirito gregario di tanti legali davanti alla toga decidente o requirente: un omaggio che va dall'inchino o quasi in occasione della promozione del “Sig. Giudice” al “rinculo” in udienza davanti alle decisioni -talora discutibili se non sbagliate- del “Presidente” o del “Sig. Pubblico Ministero”. A Catania, il 16 maggio scorso, al Tribunale dei Minorenni, si è superato anche l'ordinario nei rapporti fra giudici e avvocati: “avv. Mirone lei è un gran maleducato”, “lei è una persona aggressiva”, ripetuto per tre, quattro volte, quasi come fosse un ritornello. Il tutto in aula, davanti a numerose persone, colleghi difensori, testimoni, e tanta altra umanità che frequenta i tribunali.

A pronunciare queste parole è stata il giudice Alessandra Chierego, coordinatore dell'ufficio Gip/Gup. Cosa era accaduto? Perchè tanta animosità? Perchè simili espressioni, quasi a tentare di umiliare un professionista che fa solo il suo lavoro?

Il giorno prima l'avv. Mirone, incaricato di difendere una persona, si era recato in cancelleria per consultare il fascicolo del procedimento. “Non può, c'è una disposizione del giudice”: il cancelliere era stato inflessibile. “E' un diritto che il codice mi riconosce” -aveva replicato il legale. Vuoi vedere che il codice di procedura penale era stato cambiato proprio quella notte? Perchè un simile divieto non è contemplato. Al rifiuto del cancelliere l'avvocato non si era perso d'animo e si era rivolto al dirigente della cancelleria. Che non aveva potuto fare altro che applicare la Legge cioè fare consultare il fascicolo all'avvocato. Dov'era finito il fascicolo? Nella stanza del giudice Chierego.

Tutto finito? Sembra un banale, ordinario episodio di cattiva amministrazione e nulla più. Ma non è andata così. Perchè il giorno dopo ecco tramutarsi il banale episodio in esplosione trabordante in aula: come? Con quelle parole di severo rimprovero (“gran maleducato”, “persona aggressiva”) ripetute per quattro, cinque minuti dal giudice all'avvocato. Che aveva trasgredito una disposizione del magistrato. Lui, il legale, lucido freddo con professionalità (“mi dia spiegazione degli insulti che mi rivolge e soprattutto li verbalizzi”), l'altro, il magistrato, inflessibile e iracondo per la serenità del primo.

Tutto finito? No, ma ci sono voluti due mesi e più per avere l'ufficialità del fatto e la reazione all'accaduto. Come?  Ecco che la Camera Penale “Serafino Famà” di Catania ha annunciato "un'astensione collettiva dall'attività giudiziaria degli avvocati il 12 e il 13 settembre dinanzi al tribunale dei minorenni di Catania". Una protesta decisa dopo "i gravi fatti accaduti all'avvocato e collega Luca Mirone", si legge nel documento firmato dal presidente Turi Liotta. 

Il finale era ampiamente previsto  dopo le scuse del tribunale è arrivato con il comunicato della “Camera Penale”. Insomma, tutto bene quel che finisce bene?

Aggiungi commento
IN SICILIA
18/02/2019 18:55
TELEPEGASO TG DEL 18 FEBBRAIO
13/02/2019 17:24
TELEPEGASO TG DEL 13 FEBBRAIO
12/02/2019 19:09
TELEPEGASO TG DEL 12 FEBBRAIO
11/02/2019 18:15
TELEPEGASO TG DEL 11 FEBBRAIO
11/02/2019 8:11
CORRUZIONE AL CGA, CE NE PARLA PIPPO GIANNI
08/02/2019 19:10
TELEPEGASO TG DEL 8 FEBBRAIO
07/02/2019 16:26
TELEPEGASO TG DEL 7 FEBBRAIO
06/02/2019 20:35
TELEPEGASO TG DEL 6 FEBBRAIO
05/02/2019 16:01
TELEPEGASO TG DEL 5 FEBBRAIO
04/02/2019 21:05
TELEPEGASO TG DEL 4 FEBBRAIO
01/02/2019 23:02
TELEPEGASO TG DEL 1 FEBBRAIO
31/01/2019 14:19
TELEPEGASO TG DEL 31 GENNAIO
30/01/2019 18:04
TELEPEGASO TG DEL 30 GENNAIO
30/01/2019 14:46
Riprende il “Processo Lombardo”: la parola di Di Dio, un Rosario di contraddizioni
30/01/2019 12:12
TELEPEGASO IL TG DEL 29 GENNAIO
28/01/2019 19:27
CATANIA: PROCURA, SALVINI E IL CARA MINEO
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
12/02/2019 19:33
CRISI M5S: DA PARTITO ANTICASTA A CASTA, VAMPIRIZZATO DA SALVINI
12/02/2019 19:09
TELEPEGASO TG DEL 12 FEBBRAIO
12/02/2019 4:05
IL SILENZIO DEL DUO DI&DI INQUIETA ... SPROFONDO GIALLO
12/02/2019 3:50
Il 5Stelle Morra vuole Salvini alla sbarra. Il M5S invece processa lui.
11/02/2019 18:15
TELEPEGASO TG DEL 11 FEBBRAIO
11/02/2019 9:40
ABRUZZO / ITALIA: M5S IBERNATO AL -50%, IN UN ANNO DAL 39,8% AL 19 %.
11/02/2019 8:11
CORRUZIONE AL CGA, CE NE PARLA PIPPO GIANNI
10/02/2019 19:22
MAHMOOD: «VOLEVI SOLO SOLDI, SOLDI, SOLDI» 49MIL.
10/02/2019 16:06
INNO DEL CORPO SCIOLTO «Noi gli cachiam addosso e li copriam fino al cervello»
08/02/2019 19:19
L’on Bruno Marziano su presunte sentenze pilotate CGA Palermo
08/02/2019 19:10
TELEPEGASO TG DEL 8 FEBBRAIO
08/02/2019 12:14
ULTIMORA: Alessandro Di Battista dal balcone di palazzo Venezia.
07/02/2019 16:26
TELEPEGASO TG DEL 7 FEBBRAIO
07/02/2019 2:15
SANREMO: I SOCIAL INCORONANO LA SATIRA DI PIO E AMEDEO
06/02/2019 21:10
ZUPPA DI PORRO: Moralismo a targhe alterne
06/02/2019 20:49
Alto volume. Politica, comunicazione e marketing - Il libro di Francesco Giorgino
06/02/2019 20:35
TELEPEGASO TG DEL 6 FEBBRAIO
05/02/2019 16:01
TELEPEGASO TG DEL 5 FEBBRAIO
05/02/2019 13:21
SALVINI STORY - IL PIU' AMATO DAGLI ITALIANI, NE PARLA TRAVAGLIO
04/02/2019 21:05
TELEPEGASO TG DEL 4 FEBBRAIO
03/02/2019 15:51
LA GUERRA DEL CONSENSO. UNA POLTRONA PER DUE
02/02/2019 15:03
L'ARRAMPICATA DEI GRILLINI
02/02/2019 0:00
LA COLPA E' DI QUELLI DI PRIMA - Attenzione alla Sindrome Italia
01/02/2019 23:02
TELEPEGASO TG DEL 1 FEBBRAIO
01/02/2019 15:51
M5BALLE, IL POPOLO E' OBBLIGATO AD ESSERE LIBERAMENTE D'ACCORDO, RASSEGNA BIPARTIZAN
31/01/2019 19:58
SALVARE SALVINI? NO, SALVARE LE ISTITUZIONI di Mauro Mellini
31/01/2019 14:19
TELEPEGASO TG DEL 31 GENNAIO
31/01/2019 10:32
Il capo del tribunale di Torino, Massimo Terzi: "La giustizia è incivile: si processa senza prove"
31/01/2019 8:48
MA QUALE BOOM! CONTE PARLA DI RECESSIONE
30/01/2019 20:21
IL DILEMMA AMLETICO DEL MINISTRO DELL' INTERNO PRO-TEMPORE
30/01/2019 18:04
TELEPEGASO TG DEL 30 GENNAIO
30/01/2019 14:46
Riprende il “Processo Lombardo”: la parola di Di Dio, un Rosario di contraddizioni
30/01/2019 12:12
TELEPEGASO IL TG DEL 29 GENNAIO
28/01/2019 19:27
CATANIA: PROCURA, SALVINI E IL CARA MINEO
28/01/2019 18:36
TELEPEGASO IL TG DEL 28 GENNAIO
28/01/2019 16:37
POLITICA E MAGISTRATURA, GUERRA DEI POTERI. ITALIA STATO ETICO?
27/01/2019 22:42
PERCHE' IL GOVERNO PUO' SALTARE
27/01/2019 14:54
IL VANGELO DELLE STELLE
27/01/2019 1:38
INSTANT NEWS 2 - 3
26/01/2019 21:42
DI BATTISTA COME DI MAIO E LA TAVERNA, HONESTI PER DIRITTO DIVINO
26/01/2019 18:42
INSTANT NEWS 1
26/01/2019 17:20
Criminalità. M5S: “Surreali le dichiarazioni del sindaco di Misterbianco in commissione Antimafia”
26/01/2019 15:40
I FURBETTI DEL REDDITINO. Boom di finti divorzi e residenze di comodo. Si indagherà anche sull'intimità delle coppie scoppiate
26/01/2019 15:12
LA ZUPPA DI PORRO - rassegna stampa commentata del 26 gennaio
26/01/2019 8:00
SALVINI: "TORNO INDAGATO MA NON MOLLO". SILENZIO DEL M5S IMBARAZZANTE... PER LORO.
25/01/2019 21:10
TELEPEGASO IL TG DEL 25 GENNAIO
25/01/2019 16:33
DISSESTO CATANIA: GIRLANDO: «BIANCO NON UTILIZZI IL MIO NOME» PER... MA NON SIAMO SU SCHERZI A PARTE
25/01/2019 14:36
IMPLODE IL PD, LA MICCIA PARTE DALLA SICILIA. CRACOLICI: "MI VERGOGNO DI QUESTO PARTITO".
25/01/2019 14:15
FONTANAROSSA PRIMO AEROPORTO DEL SUD. L'AEREO UNICO MEZZO ESOSO PER IL TRASPORTO SICILIANO
24/01/2019 19:30
TELEPEGASO TG DEL 24 GENNAIO