SALVO TORRISI È IL NUOVO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI E DIVENTA CASO NAZIONALE. IL PD MINACCIA LA CRISI. ALFANO LO INVITA A DIMETTERSI. RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE.
ADOMEX
05/04/2017 20:21

 

La maggioranza di governo va nel panico, dopo che questa mattina, contro le indicazioni del PD, il centrista Salvatore Torrisi è stato eletto presidente della Commissione Affari costituzionali del Senato, violando - come accusa il Pd - l'accordo di eleggere un democratico per succedere ad Anna Finocchiaro. 

 

«Un fatto gravissimo anche per quanto riguarda gli equilibri della maggioranza», denunciano i renziani. Il blitz sta provocando uno sconquasso nella maggioranza, con i renziani furibondi per il "tradimento" da parte di centristi e Mdp accusati di aver fatto un patto con le forze di opposizione M5S-Fi-Lega che ha portato al ribaltone. Ma non solo. Si riferisce da fonti parlamentari che nell'occhio del ciclone ci sarebbe anche il presidente dei senatori dem, Luigi Zanda, per la gestione, definita «fallimentare anche di questa partita». L'accusa è quella di non aver preso la situazione in mano con maggiore decisione. «Non si aspettano 5 mesi...».

Zanda rigetta con sdegno i sospetti e contrattacca: «Siamo da tempo abituati all'uso del voto segreto non più su questioni di coscienza, quanto per manovre politiche sempre più volgari e ipocrite. Questa volta si è superato il limite». 

«Si tratta di un fatto grave che non va minimizzato. Abbiamo avuto una saldatura tra forze politiche di maggioranza e opposizione molto diverse. Serve un chiarimento, altrimenti si rischia lo sgretolamento del nostro sistema di alleanze», denuncia il Guardasigilli Andrea Orlando, «Spero non ci sia una crisi di governo. Lo sbocco sarebbero o il voto anticipato o le larghe intese, entrambi pericolose per il Paese e il Pd».

il Pd ha chiesto un incontro al premier Paolo Gentiloni e al capo dello Stato, Sergio Mattarella, per un confronto anche su quanto accaduto. Mentre Alfano ha riunito i centristi per fare a sua volta il punto. Sono in corso contatti tra il premier Paolo Gentiloni e lo stesso Alfano, leader di Ap. Entrambi avrebbero espresso «preoccupazione» per quanto avvenuto.

Alfano ha chiesto a Torrisi di rinunciare all'incarico: «Le modalità della elezione del senatore Torrisi, espressione in larga misura del voto delle opposizioni, ci inducono a chiedere all'interessato la rinuncia all'incarico. L'elezione di Torrisi a presidente della commissione Affari Costituzionali è senz'altro un segno di stima da parte dei colleghi per il lavoro svolto in questi anni».

E ancora: «In base a questi accordi, in successione alla senatrice Anna Finocchiaro, spettava al Pd esprimere la presidenza. Noi abbiamo dunque votato per il senatore indicato dal Pd. Ai fini della nostra richiesta al senatore Torrisi, poco importa se, come pare, all'interno del Pd vi siano stati voti in dissenso dalla indicazione ufficiale di quel gruppo parlamentare. Ciò che importa è evitare ogni impropria interpretazione di un episodio parlamentare che può essere foriero di equivoci volontari o involontari. Ecco perché siamo fiduciosi che il senatore Torrisi possa accogliere questa richiesta del suo movimento politico».

Noi pensiamo, invece, che il sen. Torrisi non debba dimettersi. Bisogna finirla con le imposizioni e i giochi di palazzo, che hanno il sapore del centralismo democratico di sovietica memoria. Per fortuna nel "nuovo mondo" della politica tutto ciò sta per essere demonizzato, arroganze da respingere. Le persone perbene danno fastidio. RESISTERE, RESISTERE, RESITERE. 

 

Aggiungi commento
IL FATTO
30/06/2017 20:48
L'INCHIESTA CARTELLINI ALL'OSPEDALE DI PATERNÒ DIVENTA UN CASO TRA VERITÀ E FORZATURE MEDIATICHE
29/06/2017 14:31
MARIO GIARRUSSO (M5S), A NISCEMI "PESANTE INQUINAMENTO MAFIOSO. ANNULLARE ELEZIONI AMMINISTRATIVE"
29/06/2017 10:50
In carcere da Cuffaro con falsi assistenti: processo per 28, tra cui Firrarello, Crisafulli e Mannino
28/06/2017 17:39
BOOM! IL LICENZIAMENTO FATTO CON WHATSAPP PER IL GIUDICE EQUIVALE ALLA FORMA SCRITTA. ACCOLTA L'INNOVATIVA IPOTESI GIURIDICA DEGLI AVV. LOTÀ E CASTELLI
19/06/2017 10:21
I FASCI DELLE CORPORAZIONI CONTRO LA LIBERTÀ CONSOLIDATA
10/06/2017 17:55
GIOVANNI PISTORIO E IL CONCORSO VINTO CON LE CARTE A CANNOLO
01/06/2017 12:52
MARIO CIANCIO RINVIATO A GIUDIZIO PER CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE MAFIOSA
21/05/2017 10:33
BOMBA SULL'INCHIESTA "MARE MONSTRUM" - PARLA IL SEN. GIARRUSSO
19/05/2017 23:22
INCHIESTA SIREMAR. NEL TRITACARNE LA VICARI E CROCETTA
09/05/2017 17:11
MIGRANTI. ZUCCARO, TITOLARE INCHIESTA CARA MINEO: "indagini provano interessi delle mafie per soldi accoglienza"
06/04/2017 8:07
AFFARI COSTITUZIONALI: LE PRIME DICHIARAZIONI DI SALVO TORRISI.
05/04/2017 20:21
SALVO TORRISI È IL NUOVO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI E DIVENTA CASO NAZIONALE. IL PD MINACCIA LA CRISI. ALFANO LO INVITA A DIMETTERSI. RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE.
10/02/2017 16:18
CONTROCORRENTE SULLA PATATA BOLLENTE. "CASTIGAT RIDENDO MORES", GENIALITÀ DEL TITOLO...E NOI SIAMO CON FELTRI
29/01/2017 14:01
IL RE È NUDO. MATTEO IANNITTI INTERVIENE SU BIANCO.
28/01/2017 10:11
CATANIA-LE PRESSIONI INDEBITE DI BIANCO & C: "NE VA DELLA SUA PERSONALE CONDIZIONE". E CHI NON CI STA...VIA.
12/01/2017 12:43
L'AMMINISTRATORE UNICO DI PUBBLISERVIZI SALVATORE MUSCARÀ INDAGATO PER LA BANCAROTTA ALIGRUP
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
28/06/2017 10:23
RENZI:"OCCIDENTALIS KARMA". MA LE SCOSSE TELLURICHE NEL CENTROSINISTRA CONTINUANO
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
26/06/2017 7:24
ADDOSTÀ IL PD, UÈ MARONNA MIA...
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
21/06/2017 18:13
IL VOLO DI ICARO DI GIOVANNI TRADÌTUTTI, DOPO LOMBARDO E CROCETTA, ORA D'ALIA
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
19/06/2017 10:21
I FASCI DELLE CORPORAZIONI CONTRO LA LIBERTÀ CONSOLIDATA
18/06/2017 9:23
EDICOLA SAT: REGIONE SICILIANA POLITICA E TRADIMENTI. LEGGI TUTTO
17/06/2017 12:32
LETTERA APERTA DI CROCETTA:"IMPOSTORIUM". PRECISA, ATTACCA, RILANCIA, DIFENDE LA PROPRIA IDEA DELLA POLITICA
17/06/2017 10:13
NELLA PRESUNTA CRISI DI GOVERNO, CROCETTA INIZIA A SEGNARE PUNTI
16/06/2017 14:52
FUGA DA PALAZZO D'ORLEANS...PER TORNARE ALL'ATTACCO A NOVEMBRE
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 21:08
IL CASO CROCETTA/PISTORIO. L'AFFARE S'INGROSSA , SI PROFILA LA RIMOZIONE DELL'ASSASSORE...IN MANCANZA DI DIMISSIONI
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
13/06/2017 16:57
LA DEMOCRAZIA SENZA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO? È LA DEMOCRAZIA IN SALSA SICILIANA
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 17:55
GIOVANNI PISTORIO E IL CONCORSO VINTO CON LE CARTE A CANNOLO
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA