IL RE È NUDO. MATTEO IANNITTI INTERVIENE SU BIANCO.
MATTEO IANNITTI
29/01/2017 14:01

Abbiamo notato sul profilo Facebook di Matteo Iannitti una chiosa, rispetto alla replica del sindaco di Catania conseguente delle rivelazioni stampa su telefonate a lui attribuite di minacce ad un dirigente comunale affinché compisse un atto che a detta del dirigente non poteva essere fatto.

Riportiamo, di seguito, integralmente ciò che ha scritto Matteo Iannitti: 

________________________________________________________________________________________

"Ieri il Sindaco di Catania Enzo Bianco ha superato il ridicolo mettendo in scena uno spettacolo indegno per la città e per l'Istituzione che egli rappresenta.

Dentro una coreografia ufficiale, ripreso da uno smartphone, in solitudine, ha rilasciato una dichiarazione senza aver davanti nemmeno un giornalista. Parole su parole senza nemmeno avere la possibilità di fare una domanda, di chiedere una precisazione.

Uno spettacolo ridicolo e tragicomico. Penoso.

I contenuti della dichiarazione: grotteschi. Il Sindaco ha dichiarato di essere sotto attacco. Da chi? Dai cuffariani che ha voluto in Giunta e che gli reggono i numeri in Consiglio. Dai fedelissimi di Raffaele Lombardo che gli fanno da assessore e viceSindaco. Oppure sotto attacco dalle destre che hanno, parole sue, prodotto un "enorme intreccio tra interessi privati, talvolta anche criminali, e pubblica amministrazione che ha pesantemente condizionato lo sviluppo della città" ma i cui uomini di punta sono stati nominati Assessori, Presidenti di Partecipate, siedono nei banchi della maggioranza in Consiglio Comunale.

Da chi è sotto attacco Bianco? E' forse nervoso perché si fanno avanti voci critiche, perché non tutti sono in vendita, perché carte alla mano si dimostra la penosa amministrazione della città?

Si chiama democrazia, Signor Sindaco, e lei ne è allergico. Chi non rispetta la democrazia, chi si sottrae al confronto, chi si circonda solo di yes-man che hanno l'unico compito di incensare e glorificare il capo, non è degno di ricoprire un ruolo istituzionale. Perché sa, Signor Sindaco, siamo in una Repubblica e lei amministra per nostro conto, è pagato da noi per farlo e non può disprezzare il ruolo attivo della cittadinanza.

Non parli, Signor Sindaco, di legalità. Non lo faccia proprio lei che andava a passeggio con un presunto prestanome della mafia. Che ha mentito alla città dicendo di non sapere della richiesta di rinvio a giudizio per mafia a Ciancio. Non parli di legalità lei che gestisce gli uffici pubblici come se fossero un suo comitato elettorale. Non dica legalità quando consegna le aree più importanti della città a palazzinari e società in odor di mafia. Non dica legalità quando la Commissione Antimafia ha lanciato un enorme allarme sulle Istituzioni catanesi.

Signor Sindaco lei non è sotto attacco, lei è solo arrogante.

E l'arroganza la stanno raccontando i giornalisti. E' nel suo modo di amministrare e in quello dei suoi assessori, nel vergognoso atteggiamento del Segretario Generale, che dovrebbe essere figura di garanzia e super partes.

Signor Sindaco lei non è sotto attacco, lei è incapace di gestire la cosa pubblica, di dare risposte alla città, di amministrare Catania.

Un tempo la si guardava con nostalgia, rimpiangendo anni in cui Catania sembrava essere un bel posto dove vivere e lavorare. Adesso la si guarda con disgusto perché lei ha deluso ogni aspettativa e si è rinchiuso nel palazzo, del tutto assente e sordo alle istanze della città.

Un Sindaco dovrebbe agire al fine di rendere più bella e più giusta la città. Lei amministra solo al fine di compiacere se stesso.

E questo l'hanno capito tutti, anche i suoi più stretti collaboratori, che amministrano non con lei ma nonostante il suo delirio di protagonismo e di autoglorificazione.

Ma Signor Sindaco lei deve sapere che di lei non ci importa. Nessuno lavora al fine di attaccarla per farla cadere. Nostro compito non è opporci per poi spodestarla e prendere il suo posto.

No, Signor Sindaco.

Catania ha bisogno di riacquistare la speranza e costruire sulle solide radici che già crescono nei quartieri, nelle sperimentazioni sociali, nei luoghi di aggregazione e di studio, una nuova generazione che sappia amministrare la città per riaccendere la speranza di Catania.

Lei in questo serve solo a dimostrare e a spiegare ciò che non va fatto. Lei è solo il cattivo esempio da cui prendere le distanze.

Il futuro di Catania sta fuori dal Palazzo, nell'azione quotidiana di tante donne e tanti uomini.

Il riscatto della città non passa dalle elezioni ma dal cambiamento che si produce nella comunità.

Ci sono luoghi in cui le parole legalità, giustizia sociale, felicità tornano ad avere un senso.

Pronunciate da lei sembrano il discorso comico di un Sindaco arrogante e disperato, al quale una bambina ha appena gridato: è nudo!"

Aggiungi commento
IL FATTO
22/05/2018 21:26
Conte: New York, Pittsburgh, Malta, Vienna, Cambridge, UE. Tutto falso?
19/05/2018 0:25
ROMA, DEMOCRAZIA A 5 STELLE CHI DISSENTE È FUORI...DAL LAVORO. SOSPESA LA "PASIONARIA" QUINTAVALLE. UN CASO NAZIONALE
17/05/2018 14:29
LE ESTERNAZIONI CRITICHE DI BEPPE GRILLO SULLA RICETTA A 5 STELLE
16/05/2018 23:30
ERA IL 21/09/2013: "I BUONI, I CATTIVI... INTERVISTA A CANCELLERI M5S". CONFINDUSTRIA SICILIA GIÀ ALLORA DEFINITA L'EVOLUZIONE DELLA POLITICA SICILIANA
01/05/2018 19:55
Luigi Di Maio: "LA PAGHERANNO", ma non si capisce chi. Sarà un sollecito a Fico & famiglia a pagare la colf? NUNTEREGGAE PIÚ
01/05/2018 1:45
PER CHI SE LO FOSSE PERSO IL SERVIZIO-LE IENE, COLF IN NERO E AUTO BLU PER IL PRESIDENTE FICO
30/04/2018 21:25
LE REGIONI MALEDIZIONE DEL M5S NEO PARTITO AZIENDA
27/04/2018 0:12
LA MIGNOTTOCRAZIA È IL FONDAMENTO DELLA TERZA REPUBBLICA
23/04/2018 17:03
QUANDO LE STELLE FANNO I MIRACOLI, LA SEN. BOGO DELEDDA - IL VIDEO DELLE IENE
22/04/2018 14:27
Addio, Movimento 5 Stelle…..l'autointervista di un "anonymous" dirigente (ora ex)
20/04/2018 1:14
DI MAIO:APPARIRE O ESSERE, QUESTO IL DILEMMA.
17/04/2018 15:00
VOLEVANO ARRESTARE RENZI CON PROVE FALSE. LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI? CERTO NON TUTTI SONO UGUALI. IL VIDEO
15/04/2018 12:49
Ancora Real Madrid-Juve: minacce alla moglie dell'arbitro Oliver. La polizia inglese indaga
14/04/2018 10:42
DI BATTISTA TENTA DI AFFONDARE DI MAIO E OGNI INTESA
13/04/2018 23:46
DI BATTISTA STRAPARLA DI BERLUSCONI... MA NO PARLAVA DI GRILLO
13/04/2018 11:35
Il partito della dinastia Ca$$aleggio fa precipitare l' Italia nella classifica di libertà di stampa
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
17/05/2018 18:31
MATTEO E GIGINO OGGI SPOSE, MA FORSE NO. QUESTO MATRIMONIO SÀ DA FARE
17/05/2018 14:29
LE ESTERNAZIONI CRITICHE DI BEPPE GRILLO SULLA RICETTA A 5 STELLE
16/05/2018 23:30
ERA IL 21/09/2013: "I BUONI, I CATTIVI... INTERVISTA A CANCELLERI M5S". CONFINDUSTRIA SICILIA GIÀ ALLORA DEFINITA L'EVOLUZIONE DELLA POLITICA SICILIANA
16/05/2018 14:23
GIOVANNI MAGNI E I FRATELLI DI DOPPIOPESISMO. MELONI: "AVERE UN COGNOME NON SIGNIFICA AVERE UN PADRE" MA QUESTO VALE SOLO PER LEI
16/05/2018 13:57
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA. NON CI RESTA CHE RIDERE PER NON PIANGERE
16/05/2018 11:53
il contratto M5S-Lega - Forza Italia: "Irresponsabile e populista, fantasioso e irrealizzabile. Manifesto del peggior giustizialismo grillino"...e Salvini?
16/05/2018 1:20
Il centrodestra unito vola al 42% In crescita Forza Italia e Lega, giù M5s. Arriva l’aut aut di Salvini a Di Maio e l’ipotesi Giorgetti premier
15/05/2018 23:05
IL M5S VUOLE IL COMITATO DI CONCILIAZIONE, UN POLITBURO CHE CONTROLLI GOVERNO E PARLAMENTO E L'ITALIA DIVENTA COME LA CINA
15/05/2018 14:45
LA MELONI LATITA, RISPONDE LA RUSSA: "NON CANDIDIAMO MAGNI" DECISIONE INCOMPRENSIBILE. CHI HA VINTO? NON LA GIUSTIZIA
14/05/2018 18:53
GIUSTIZIA, MIGRANTI, SICUREZZA, GRANDI OPERE... SALVAGUARDIA DEL CENTRODESTRA TEMI CHE DIVIDONO SALVINI E DI MAIO. IL GOVERNO SI ALLONTANA?
14/05/2018 16:00
M5S, LA RIVOLUZIONE CULTURALE, IL LIBRETTO E LA PRESA DEL POTERE (文革S)
14/05/2018 13:42
BENVENUTI AL SUD ASSENTE NEL CONTRATTO DEL GOVERNO GIALLO-VERDE
14/05/2018 7:50
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
13/05/2018 23:15
UNA IMMAGINE 1000 PAROLE (3)
12/05/2018 12:05
INCONTRO MELONI-DI MAIO CHI DICE LA VERITÀ? UNA TRATTATIVA COMPLICATA PER IL GOVERNO GIAMAICANO. OPERAZIONE VERITÀ.
12/05/2018 11:43
IL CAVALIERE TORNA IN CAMPO
11/05/2018 12:29
LA POLITICA E LA MACCHINA DEL FANGO - IL CASO GIOVANNI MAGNI IN FRATELLI D'ITALIA
11/05/2018 11:09
LA STRANA COPPIA E IL TERZO TRIUMVIRO: MASSOLO PREMIER PER IL GOVERNO GIAMAICANO
11/05/2018 0:56
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!
10/05/2018 19:14
ANCHE IL FATTO QUOTIDIANO BIBBIA PENTASTELLATA CONTRARIO AL GOVERNO GIALLO-VERDE
10/05/2018 1:20
GOVERNO GIALLO-VERDE. CACCIARI: "DI MAIO OLTRE IL RIDICOLO" ADESSO BERLUSCONI VA BENE. LA MELONI ROMPE...(per adesso)
07/05/2018 11:47
I SEGRETI, LE BUGIE E I TRADIMENTI DEL M5S. Gli autori: "L’abbiamo vista nascere, l’abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati". IL VIDEO
06/05/2018 20:34
AVANTINTRÉ CHE GRAN DIVERTIMENTO STAMME PAZZIANDO. DI MAIO: DAL VOTO SUBITO A DI NUOVO CON LA LEGA CON MINACCE.
06/05/2018 15:32
La lettera di Crocetta a Bianco e Abramo? Un caso di SINDROME DI STOCCOLMA
06/05/2018 2:08
L’arroganza, come ci insegna la storia della umanità, cammina sempre con l’ignoranza
05/05/2018 20:25
IL POLLO ALLO SPIEDO
05/05/2018 15:07
LA GIORNATA MONDIALE DELLA LIBERTÀ DI STAMPA
05/05/2018 14:07
NOSTALGIA DI BETTINO
05/05/2018 13:35
Nicola Biondo, già capo della comunicazione M5S: "Di Maio è un prodotto di marketing"
05/05/2018 12:30
LI RICORDATE ANCORA GLI IM-PROBABILI MINISTRI A CINQUE STELLE?