NINO NASO CI QUERELA, MA IN EFFETTI SI AUTODENUNCIA.
ADOMEX
12/04/2017 22:39

 Il candidato Nino Naso ci ha querelato: "Non sarà certo un video montato ad arte, -afferma Naso sui social- con parole estrapolate in modo palesemente strumentale a fermarci! Non sono queste le cose che ci intimidiscono! In una città morente, il loro pensiero è quello di colpire un cittadino onesto che ama e si batterà sempre per la sua Paternó. Nessuno potrà mai fermare il nostro progetto, che mi rendo conto disturba qualcuno, fatto di trasparenza, dignità, onestà. E sempre nel solco della legalità, ho denunciato presso la locale Caserma dei Carabinieri, quanto divulgato da soggetti senza scrupoli. Non lasceremo campo libero ai vigliacchi, ai millantatori, ai traditori di questa città. NOI SIAMO CON IL POPOLO E IL POPOLO È CON NOI"!

Beato lui che ne è convinto.

Qui di seguito copia della denuncia pubblicata da Naso sui social:

Finalmente ha adito l'autorità, che adesso potrà valutare oltre la nostra responsabilità, se esistono, anche la sua condotta e quella dell'impiegato pubblico, Giovanni Giangreco, dipendente ASP, in servizio all'accettazione del reparto di radiologia, ufficio che regola le prenotazioni e le liste di attesa, anch'esso candidato a sostegno dello stesso Naso, anche lui dipendente ASP, trasferito dall'uffico che ricopriva, in quanto il candidato sindaco non può essere addetto in un servizio che abbia rapporti col pubblico. Non è estetico come vediamo. Mentre Giangreco rimane lì.

Di seguito riportiamo ciò che alcuni legali ci dicono sull'ipotesi di corruzione elettorale.

 Il voto di scambio è un fenomeno che, nell'ambito della politica, si riferisce all'azione di un candidato il quale, in cambio di favori leciti o illeciti, prometta ad un elettore un tornaconto personale, o una promessa dello stesso e di ricambiare col voto da parte di quest'ultimo. La configurabilità del reato di “corruzione elettorale”, previsto dall’art. 86 d.P.R. n. 570 del 1960, richiede un "patto" tra l’elettore ed il candidato (o chi per esso) in funzione del voto da esprimere, in relazione ad una determinata e prossima competizione elettorale.” 

Non siamo giureconsulti, non sappiamo se questa sia la fattispecie esatta, per cui lasciamo alla magistratura adita il giudizio sulle responsabilità...di tutti. La querela è certamente un'arma a doppio taglio. Se la diffamazione non esiste, c'è il rischio della controquerela. Ma se dai fatti emerge qualche altro reato.... abbiamo fiducia nelle istituzioni.

Detto ciò, a noi, a "naso", pare palese la questione. Si evince dalle stesse parole del candidato Naso che in un impeto da “problem solving”, a seguito della richiesta di una signora di anticipare un'ecografia, chiama Giangreco e gli dice: “L'ecografia, dici ca cià rinvianu. Comu finiu? Abbissamu sta cosa o semu tagghiati”. Giangreco ubbidiente da alla signora appuntamento dopo due giorni, era sabato, al lunedì seguente.

Il lamentato montaggio del filmato, che abbiamo ricevuto in forma anonima in redazione, è stato fatto in chiave ironica e per lo spezone che interessava. Abbiamo valutato la veridicità del video e chiaramente risultava corrispondente a quello pubblicato dallo stesso Naso qualche giorno prima.

Le parole di Naso non sono state stravolte, si sentono chiaramente autentiche.

Il candidato Naso vuole palesemente “abbissari”, come dice lui in vernacolo, la questione ecografia, nel senso di farla fare prestissimo, altrimenti “semu tagghiati”, cioè se non facciamo il favore perdiamo il voto. Questo si interpreta.

La querela fattaci è una autodenuncia a se stesso, con tutta evidenza. Il video è stato realizzato dal suo staff e messo in rete dallo stesso Nino Naso, che lo ha anche diffuso. 

Chi ha effettuato il montaggio, in chiave ironica, ha copiato, solo, la videoripresa messa in rete dal candidato Naso, non stravolgendo la sostanza. Quelle parole Naso le ha dette e tutti le hanno sentite.

Dopo qualche giorno, poi, il video è stato prontamente ritirato, perché evidentemente qualcuno, ma troppo tardi, si era reso conto della inopportunità della pubblicazione, stante il contenuto.

Infine si ribadisce che il diritto di critica, di cronaca e di satira è un diritto fondamentale garantito dall'art. 21 della Costituzione.

La libertà di pensiero implica non solo il diritto di manifestare le proprie idee (senza offendere nessuno e noi non lo abbiamo certo fatto) ma anche quello, opposto, di non essere costretti a farlo, nonché quello di informarsi ed informare.

Anche a livello comunitario, gli articoli 10 e 11 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea garantiscono tale libertà.

Ne vedremo delle belle !!!

 

IL LINK OGGETTO DELLA QUERELA

Aggiungi commento
PATERNO'
05/03/2018 23:34
FOTOEDITORIALE - CHIÙ SODDI PI TUTTI
29/06/2017 0:34
PATERNÒ 2022 - RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
28/06/2017 13:42
PRIMO STRAFALCIONE DEL SINDACO NASO O DI CHI LO CONSIGLIA? IL M5S ATTACCA!
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA
06/06/2017 0:26
I HAVE A DREAM - HO FATTO UN SOGNO, AMICAR CABRON DALLA GUINEA (a)BISSAU: "A MILANO-MILANELLO, A PATERNÒ-PATERNELLO, A SCALILLI-SCALILELLO".
05/06/2017 15:21
"PERCHÉ QUESTI PEZZI DI MERDA PENSANO CHE LA POLITICA SI FACCIA COSÌ " E DOPO QUESTE DICHIARAZIONI DELLA CANDIDATA DEL M5S , PARLANDO DEGLI AVVERSARI, SCOPPIA LA POLEMICA
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
17/05/2018 18:31
MATTEO E GIGINO OGGI SPOSE, MA FORSE NO. QUESTO MATRIMONIO SÀ DA FARE
17/05/2018 14:29
LE ESTERNAZIONI CRITICHE DI BEPPE GRILLO SULLA RICETTA A 5 STELLE
16/05/2018 23:30
ERA IL 21/09/2013: "I BUONI, I CATTIVI... INTERVISTA A CANCELLERI M5S". CONFINDUSTRIA SICILIA GIÀ ALLORA DEFINITA L'EVOLUZIONE DELLA POLITICA SICILIANA
16/05/2018 14:23
GIOVANNI MAGNI E I FRATELLI DI DOPPIOPESISMO. MELONI: "AVERE UN COGNOME NON SIGNIFICA AVERE UN PADRE" MA QUESTO VALE SOLO PER LEI
16/05/2018 13:57
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA. NON CI RESTA CHE RIDERE PER NON PIANGERE
16/05/2018 11:53
il contratto M5S-Lega - Forza Italia: "Irresponsabile e populista, fantasioso e irrealizzabile. Manifesto del peggior giustizialismo grillino"...e Salvini?
16/05/2018 1:20
Il centrodestra unito vola al 42% In crescita Forza Italia e Lega, giù M5s. Arriva l’aut aut di Salvini a Di Maio e l’ipotesi Giorgetti premier
15/05/2018 23:05
IL M5S VUOLE IL COMITATO DI CONCILIAZIONE, UN POLITBURO CHE CONTROLLI GOVERNO E PARLAMENTO E L'ITALIA DIVENTA COME LA CINA
15/05/2018 14:45
LA MELONI LATITA, RISPONDE LA RUSSA: "NON CANDIDIAMO MAGNI" DECISIONE INCOMPRENSIBILE. CHI HA VINTO? NON LA GIUSTIZIA
14/05/2018 18:53
GIUSTIZIA, MIGRANTI, SICUREZZA, GRANDI OPERE... SALVAGUARDIA DEL CENTRODESTRA TEMI CHE DIVIDONO SALVINI E DI MAIO. IL GOVERNO SI ALLONTANA?
14/05/2018 16:00
M5S, LA RIVOLUZIONE CULTURALE, IL LIBRETTO E LA PRESA DEL POTERE (文革S)
14/05/2018 13:42
BENVENUTI AL SUD ASSENTE NEL CONTRATTO DEL GOVERNO GIALLO-VERDE
14/05/2018 7:50
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
13/05/2018 23:15
UNA IMMAGINE 1000 PAROLE (3)
12/05/2018 12:05
INCONTRO MELONI-DI MAIO CHI DICE LA VERITÀ? UNA TRATTATIVA COMPLICATA PER IL GOVERNO GIAMAICANO. OPERAZIONE VERITÀ.
12/05/2018 11:43
IL CAVALIERE TORNA IN CAMPO
11/05/2018 12:29
LA POLITICA E LA MACCHINA DEL FANGO - IL CASO GIOVANNI MAGNI IN FRATELLI D'ITALIA
11/05/2018 11:09
LA STRANA COPPIA E IL TERZO TRIUMVIRO: MASSOLO PREMIER PER IL GOVERNO GIAMAICANO
11/05/2018 0:56
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!
10/05/2018 19:14
ANCHE IL FATTO QUOTIDIANO BIBBIA PENTASTELLATA CONTRARIO AL GOVERNO GIALLO-VERDE
10/05/2018 1:20
GOVERNO GIALLO-VERDE. CACCIARI: "DI MAIO OLTRE IL RIDICOLO" ADESSO BERLUSCONI VA BENE. LA MELONI ROMPE...(per adesso)
07/05/2018 11:47
I SEGRETI, LE BUGIE E I TRADIMENTI DEL M5S. Gli autori: "L’abbiamo vista nascere, l’abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati". IL VIDEO
06/05/2018 20:34
AVANTINTRÉ CHE GRAN DIVERTIMENTO STAMME PAZZIANDO. DI MAIO: DAL VOTO SUBITO A DI NUOVO CON LA LEGA CON MINACCE.
06/05/2018 15:32
La lettera di Crocetta a Bianco e Abramo? Un caso di SINDROME DI STOCCOLMA
06/05/2018 2:08
L’arroganza, come ci insegna la storia della umanità, cammina sempre con l’ignoranza
05/05/2018 20:25
IL POLLO ALLO SPIEDO
05/05/2018 15:07
LA GIORNATA MONDIALE DELLA LIBERTÀ DI STAMPA
05/05/2018 14:07
NOSTALGIA DI BETTINO
05/05/2018 13:35
Nicola Biondo, già capo della comunicazione M5S: "Di Maio è un prodotto di marketing"
05/05/2018 12:30
LI RICORDATE ANCORA GLI IM-PROBABILI MINISTRI A CINQUE STELLE?