ELEZIONI PATERNÒ-UNA INGENUA ESTERNAZIONE SVELA LA VERA NATURA DEL PROGETTO NASO
ADOMEX
24/05/2017 9:26

Abbiamo assistito l’altra sera nel corso di una diretta, al confronto tra i candidati sindaco e per la prima volta, con nostro grande stupore e meraviglia, ad un attacco pro veritate.

Finalmente, Nino Lombardo attacca “l’ammucchiata” messa in campo da Nino Naso e come ha meglio specificato, affermava che dietro il progetto sedicente civico, nella realtà si celano delle liste di indubbio riferimento ad appartenenze politiche certe, anche se mascherate e dall'estrema destra alla sinistra, non solo, ma anche a “poteri esogeni” alla realtà paternese.

L’avere messo insieme sette liste, ammucchiando tutto e il suo contrario, per poi rispondere a personaggi politici e non, che hanno interessi (politici) diversi dal bene di Paternò, fa scattare la reazione dell’ex deputato paternese:

“Vi è la pretesa di vincere ad ogni costo -dice Lombardo- e probabilmente li farà vincere. Ma è l’inizio della loro sconfitta e la sconfitta della mia città, perché all’indomani della vittoria si dovrà rispondere proprio a questi e anche a tutti quelli a cui sono state fatte tante, troppe promesse". 

"Non basta cambiare giacca per cambiare identità” è stata poi la battuta del conduttore televisivo, a seguito della pervicacia insistente di Naso a definire come lista civica anche quella di Fratelli di Paternò, che altro non è che la simulazione di Fratelli d’Italia di La Russa e Failla.

Oggi finalmente qualcuno (che sostiene Naso fuori da Paternò) svela, urbi et orbi e in un impeto di megalomania, i traffici sotterranei della politica politicante e ritroviamo sul profilo Facebook di Alessandro Lo Presti questo post: 

   

"Da Raffaele Lombardo a Renzi. Dagli autonomisti ai rottamatori. Da uomo di fiducia dell'ex governatore a portavoce di un partito politico in un territorio. Alessandro Lo Presti ha fatto, in un certo senso, il salto di qualità: ed oggi ha assunto il ruolo di coordinatore dei renziani (Big Bang) nella provincia di Catania" (Live Sicilia).

“Ed invece, averlo visto sul palco con tutti quegli ex democristiani dell’UDC, già fedelissimi di Raffaele Lombardo, sostenitori di Stancanelli prima ed ora e non si capisce come sedicenti iscritti al PD ci ha lasciati di stucco.

Non crediamo, infatti, che Renzi sia uno sprovveduto ed evidentemente la macchina organizzativa messa in moto – peraltro evidentemente costosa – si appoggia ai soliti noti con il rischio  di trasformare le buone ragioni in squallido qualunquismo.

Se così stanno le cose, se Alessandro Lo Presti può diventare come se nulla fosse il portavoce dei renziani, dopo essere stato il segretario personale di Lombardo, ed allora bisogna riconoscere che Matteo Renzi è davvero un grande rottamatore, ma come quelli che ci sono a Zia Lisa, bravo cioè a raccogliere tutti i pezzi da buttare per riassembrarli e farli diventare un usato fuori riverniciato e dentro una truffa. Povera Italia!”.  Così SUDPRESS definisce la scelta di Lo Presti.

Adesso è sostenitore di Alessandro Porto, capogruppo di "Bianco per Catania" al consiglio comunale di Catania, candidato alle prossime regionali, che nulla c'entrerebbe con Paternò...ma chissà qual'è l'arcano di tutto questo interesse ambivalente.

Proprio da questo connubio è nata la designazione alla carica di assessore, fatta da Naso, della moglie di Lo Presti, Rita Maccarrone.

Rita Maccarrone che pur essendo nata a Paternò, adesso risiede a Catania dove vive e svolge la sua attività. Altro mistero. E c’è da chiedersi il perché di questa scelta, se non quella di rispondere a equilibri estranei alla città di Paternò, se non altro.

Ed ecco svelata la realtà. Ha ragione Lombardo. Di civico non c’è proprio nulla, nel progetto NASO, ma è tutto come sempre, tra molta vecchia politica e poco di nuovo…caro Nino. Ma la gente non è stupida e sa benissimo che non basta essere "presente troppo". Non sei l'Uomo Mascherato (supereroe), ma semplicemente un uomo mascherato.

 

Aggiungi commento
PATERNO'
29/06/2017 0:34
PATERNÒ 2022 - RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
28/06/2017 13:42
PRIMO STRAFALCIONE DEL SINDACO NASO O DI CHI LO CONSIGLIA? IL M5S ATTACCA!
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA
06/06/2017 0:26
I HAVE A DREAM - HO FATTO UN SOGNO, AMICAR CABRON DALLA GUINEA (a)BISSAU: "A MILANO-MILANELLO, A PATERNÒ-PATERNELLO, A SCALILLI-SCALILELLO".
05/06/2017 15:21
"PERCHÉ QUESTI PEZZI DI MERDA PENSANO CHE LA POLITICA SI FACCIA COSÌ " E DOPO QUESTE DICHIARAZIONI DELLA CANDIDATA DEL M5S , PARLANDO DEGLI AVVERSARI, SCOPPIA LA POLEMICA
05/06/2017 10:24
PATERNÒ ELEZIONI: TRA SONDAGGI RISERVATI E TRADIZIONI STORICHE
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
28/06/2017 10:23
RENZI:"OCCIDENTALIS KARMA". MA LE SCOSSE TELLURICHE NEL CENTROSINISTRA CONTINUANO
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
26/06/2017 7:24
ADDOSTÀ IL PD, UÈ MARONNA MIA...
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
21/06/2017 18:13
IL VOLO DI ICARO DI GIOVANNI TRADÌTUTTI, DOPO LOMBARDO E CROCETTA, ORA D'ALIA
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
19/06/2017 10:21
I FASCI DELLE CORPORAZIONI CONTRO LA LIBERTÀ CONSOLIDATA
18/06/2017 9:23
EDICOLA SAT: REGIONE SICILIANA POLITICA E TRADIMENTI. LEGGI TUTTO
17/06/2017 12:32
LETTERA APERTA DI CROCETTA:"IMPOSTORIUM". PRECISA, ATTACCA, RILANCIA, DIFENDE LA PROPRIA IDEA DELLA POLITICA
17/06/2017 10:13
NELLA PRESUNTA CRISI DI GOVERNO, CROCETTA INIZIA A SEGNARE PUNTI
16/06/2017 14:52
FUGA DA PALAZZO D'ORLEANS...PER TORNARE ALL'ATTACCO A NOVEMBRE
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 21:08
IL CASO CROCETTA/PISTORIO. L'AFFARE S'INGROSSA , SI PROFILA LA RIMOZIONE DELL'ASSASSORE...IN MANCANZA DI DIMISSIONI
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
13/06/2017 16:57
LA DEMOCRAZIA SENZA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO? È LA DEMOCRAZIA IN SALSA SICILIANA
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 17:55
GIOVANNI PISTORIO E IL CONCORSO VINTO CON LE CARTE A CANNOLO
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA