REGIONALI: "U ZU PINU" FIRRARELLO, IL NUOVO CHE AVANZA, FA TRE NOMI PER L'INCASTRO DELLE POLTRONE, BIANCO, LA VIA E LAGALLA
REDAZIONE
27/03/2017 10:03

Tre nomi utili per Firrarello per tutte le ruote, Bianco, La Via e Lagalla, che rimescolati e con i dovuti incastri e con i giusti compromessi per strategia politica, potrebbero scompaginare il gioco del centrosinistra che va da Palazzo d’Orleans a Palazzo degli ElefantiL'apprendista stregone è ancora lui, Pino Firrarello, 80 anni, il contadino-senatore, capo della compagnia del pistacchio, il democristiano e allo stesso tempo, prima cossighiano, poi berlusconiano, adesso renziano, il mancato sottosegretario del governo D'Alema perchè coinvolto nel processo Garibaldi.

Alleato con i Centristi Europei di D'Alia, svela il suo piano per isolare Crocetta (“spero che alla fine di questa esperienza fallimentare di governo vada a riflettere in un eremo per capire i suoi errori”) e per fare del polo di centrosinistra l’unica alternativa, fallimentare, al M5S siciliano.

Propone una “manovra intelligente” (?) da realizzare dopo le amministrative, lo scioglimento anticipato dell’Ars, tramite la sfiducia in aula a Crocetta (“i numeri ci sono ampiamente”) che permetterebbe a Bianco, secondo la legge, di dimettersi dalla carica di sindaco fino a dieci giorni prima della convocazione dei comizi per correre alla poltrona di Presidente della Regione Siciliana.

Bianco “con le sue capacità politiche (?) e la sua fitta rete di relazioni istituzionali sarebbe un buon candidato”, afferma Firrarello, perché metterebbe insieme i moderati-centristi di Angelino Alfano e Gianpiero D’Alia con il Pd di Matteo Renzi e Andrea Orlando, emarginando la mozione Michele Emiliano, sostenuta da Crocetta e dal “potente senatore” Beppe Lumia.

Conclude con una difesa illogica nei confronti del genero: “Ho sentito tante cretinate, dette a turno da tutti coloro che a vario titolo si sono occupati del Cara di Mineo, se c’è una persona che andrebbe premiata per la gestione del centro non è altri che Giuseppe Castiglione, i suoi atti possono essere rappresentati in qualsiasi processo e troverà il massimo dell’assoluzione. Il vantaggio elettorale? I voti di Ncd nel Calatino sono al di sotto della media regionale e di tante altre aree della Sicilia, sfido chiunque a dimostrare il contrario”. 

Giudichi il popolo, assolutamente sconcertato dai commenti che esprime a seguito dell'intervista. Un manifesto del nuovo che avanza.

Riportiamo di seguito il pezzo di Marco Benanti su Iene Sicule:

 

Scoppiettante finale della trasmissione su Antenna Sicilia. Per il centrosinistra e la “sinistra varia ed eventuale” buone notizie: la “compagnia del pistacchio” è sempre vicina al popolo.

No a Salvini, no al "Ciquestelle"  in nome del no al populismo, “bocciatura” netta per Crocetta, e invece tante parole di apprezzamento (come accade da anni e anni) per Enzo Bianco, il “podestà democratico” molto gradito (a parte critiche di circostanza) nel centrosinistra catanese e in parte della cosiddetta “sinistra diffusa (ed eventuale)”, quell'agglomerato di farisei che abita sotto l'Etna.

Pino Firrarello, già Dc, poi berlusconiano, poi alfaniano, o meglio “firrarelliano”, pare quasi averci indicato la via.

Bene, riportiamo le risposte a qualche domanda rivolta all’ex senatore ed ex sindaco di Bronte dai giornalisti. Sul Cara di Mineo e sull’ipotesi di rapporto politico fra assunzioni e consenso del Ncd, questo il “Firrarello-pensiero”:

io credo che cretinate più di quelle che hanno detto a turno tutti coloro i quali si sono occupati del Cara di Mineo nemmeno se si faceva una raccolta delle migliori intelligenze si potevano arivare a tanto.

Perché del Cara di Mineo se c’è una persona che andrebbe premiata per quella che riuscì a fare questo è Giuseppe Castiglione perchè è persona onesta, perchè è un bravo amministratore,  perchè in ogni caso i suoi atti sono sicuramente atti che possono essere rappresentati in qualsiasi processo e troverà il massimo dell’assoluzione.” E ancora:

io credo che anche questa è assolutamente fuori luogo, dopo avere fatto una attenta ricerca in tutta la Siciia sui risultati elettorali, quelli che sono  i risultati del calatino fanno solo sorridere perché sono al di sotto della media regionale, sono al di sotto di tante altre aree della Sicilia. Basterebbe solo mezza giornata di tempo e mettere assieme tutti questi dati.

Perciò tutti questi voti di scambio, tutti questi interessi, tutte queste ricerche di volere costruire un rapporto politico attraverso qualche assunzione mi fa proprio sorridere.”

E su Bianco sindaco. Se la sente di fare qualche tiratine di orecchie al primo cittadino?

Assolutamente no. Bianco ha trovato una situazione difficile, non ha salvato probabilmente ancora il comune di catania, ma senza di lui alla guida della città la città di Catania sprofondava sicuramente nei suoi debiti, nelle sue difficioltà che risalgono a tanto tempo prima.” E ancora:

ha dovuto mangiare la minestra che ha trovato, ha fatto del suo meglio e io credo che i risultati per questa città si vedranno nei prossimi anni per tutte le cose ha messo insieme lui.” Capito? Insomma, altri cinque anni di governo del podestà? Magari con i voti anche del “giovane” Luca Sammartino? Niente male.

E il finale è scoppiettante: un “tris” di nomi per le elezioni regionali in arrivo. Eccoli: il prof. Lagalla, il prof. La Via e lui Enzo Bianco. Proprio così, il podestà,  il “sindaco democratico” della “Catania democratica”. La peggiore, la “città dei farisei”.

Aggiungi commento
POLITICA
01/07/2017 18:46
LA RIVOLUZIONE DEI DESCAMIDADOS. DA JUAN PERON A NINO NASO. FENOMENOLOGIA DI UNA VITTORIA
26/06/2017 7:24
ADDOSTÀ IL PD, UÈ MARONNA MIA...
13/06/2017 16:57
LA DEMOCRAZIA SENZA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO? È LA DEMOCRAZIA IN SALSA SICILIANA
01/06/2017 11:47
Renzi scarica Alfano: "Hai fatto il ministro di tutto e non riesci a prendere il 5%..."
22/05/2017 10:38
BERLUSCONI APRE A RENZI SU LEGGE ELETTORALE E VOTO A SETTEMBRE. IL PD D'ACCORDO. COME FUNZIONA
20/05/2017 18:17
L'INTERVISTA-Francesco Rutelli: "Silvio Berlusconi può vincere ancora, gli manca solo l'uomo giusto"
18/05/2017 9:11
SOLO SICILIA PER L'AUTONOMIA SICILIANA
14/05/2017 10:02
SOLO SICILIA. RADUNO PER L'AUTONOMIA
06/05/2017 16:12
MUSUMECI/LA RUSSA: DIVENTERANNO BELLISSIMI? AVRANNO FATTO LA PLASTICA.
02/05/2017 12:07
PRIMARIE PD: L'ASSE CROCETTA/LUMIA C'È E SI FA SENTIRE
17/04/2017 11:45
ZITTI TUTTI PARLA MIMMO SUDANO: CROCETTA, BIANCO, CUFFARO, RENZI E ...
12/04/2017 18:51
Sicurezza, con approvazione decreto fatto passo in avanti
03/04/2017 13:11
CROCETTA "A LETTO COL NEMICO". TUTTI AL GOVERNO E TUTTI CONTRO LUI
27/03/2017 10:03
REGIONALI: "U ZU PINU" FIRRARELLO, IL NUOVO CHE AVANZA, FA TRE NOMI PER L'INCASTRO DELLE POLTRONE, BIANCO, LA VIA E LAGALLA
20/03/2017 9:44
PROCESSO ALL’EX DEPUTATO FRANCO MINEO : LA CASSAZIONE ANNULLA, CON RINVIO, LA CONDANNA.
07/03/2017 11:38
POLITICA REGIONALE: PARLA GIUSEPPE ARENA DI SOLO SICILIA
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
28/06/2017 10:23
RENZI:"OCCIDENTALIS KARMA". MA LE SCOSSE TELLURICHE NEL CENTROSINISTRA CONTINUANO
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
26/06/2017 7:24
ADDOSTÀ IL PD, UÈ MARONNA MIA...
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
21/06/2017 18:13
IL VOLO DI ICARO DI GIOVANNI TRADÌTUTTI, DOPO LOMBARDO E CROCETTA, ORA D'ALIA
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
19/06/2017 10:21
I FASCI DELLE CORPORAZIONI CONTRO LA LIBERTÀ CONSOLIDATA
18/06/2017 9:23
EDICOLA SAT: REGIONE SICILIANA POLITICA E TRADIMENTI. LEGGI TUTTO
17/06/2017 12:32
LETTERA APERTA DI CROCETTA:"IMPOSTORIUM". PRECISA, ATTACCA, RILANCIA, DIFENDE LA PROPRIA IDEA DELLA POLITICA
17/06/2017 10:13
NELLA PRESUNTA CRISI DI GOVERNO, CROCETTA INIZIA A SEGNARE PUNTI
16/06/2017 14:52
FUGA DA PALAZZO D'ORLEANS...PER TORNARE ALL'ATTACCO A NOVEMBRE
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 21:08
IL CASO CROCETTA/PISTORIO. L'AFFARE S'INGROSSA , SI PROFILA LA RIMOZIONE DELL'ASSASSORE...IN MANCANZA DI DIMISSIONI
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
13/06/2017 16:57
LA DEMOCRAZIA SENZA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO? È LA DEMOCRAZIA IN SALSA SICILIANA
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 17:55
GIOVANNI PISTORIO E IL CONCORSO VINTO CON LE CARTE A CANNOLO
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA