REGIONALI: "U ZU PINU" FIRRARELLO, IL NUOVO CHE AVANZA, FA TRE NOMI PER L'INCASTRO DELLE POLTRONE, BIANCO, LA VIA E LAGALLA
REDAZIONE
27/03/2017 10:03

Tre nomi utili per Firrarello per tutte le ruote, Bianco, La Via e Lagalla, che rimescolati e con i dovuti incastri e con i giusti compromessi per strategia politica, potrebbero scompaginare il gioco del centrosinistra che va da Palazzo d’Orleans a Palazzo degli ElefantiL'apprendista stregone è ancora lui, Pino Firrarello, 80 anni, il contadino-senatore, capo della compagnia del pistacchio, il democristiano e allo stesso tempo, prima cossighiano, poi berlusconiano, adesso renziano, il mancato sottosegretario del governo D'Alema perchè coinvolto nel processo Garibaldi.

Alleato con i Centristi Europei di D'Alia, svela il suo piano per isolare Crocetta (“spero che alla fine di questa esperienza fallimentare di governo vada a riflettere in un eremo per capire i suoi errori”) e per fare del polo di centrosinistra l’unica alternativa, fallimentare, al M5S siciliano.

Propone una “manovra intelligente” (?) da realizzare dopo le amministrative, lo scioglimento anticipato dell’Ars, tramite la sfiducia in aula a Crocetta (“i numeri ci sono ampiamente”) che permetterebbe a Bianco, secondo la legge, di dimettersi dalla carica di sindaco fino a dieci giorni prima della convocazione dei comizi per correre alla poltrona di Presidente della Regione Siciliana.

Bianco “con le sue capacità politiche (?) e la sua fitta rete di relazioni istituzionali sarebbe un buon candidato”, afferma Firrarello, perché metterebbe insieme i moderati-centristi di Angelino Alfano e Gianpiero D’Alia con il Pd di Matteo Renzi e Andrea Orlando, emarginando la mozione Michele Emiliano, sostenuta da Crocetta e dal “potente senatore” Beppe Lumia.

Conclude con una difesa illogica nei confronti del genero: “Ho sentito tante cretinate, dette a turno da tutti coloro che a vario titolo si sono occupati del Cara di Mineo, se c’è una persona che andrebbe premiata per la gestione del centro non è altri che Giuseppe Castiglione, i suoi atti possono essere rappresentati in qualsiasi processo e troverà il massimo dell’assoluzione. Il vantaggio elettorale? I voti di Ncd nel Calatino sono al di sotto della media regionale e di tante altre aree della Sicilia, sfido chiunque a dimostrare il contrario”. 

Giudichi il popolo, assolutamente sconcertato dai commenti che esprime a seguito dell'intervista. Un manifesto del nuovo che avanza.

Riportiamo di seguito il pezzo di Marco Benanti su Iene Sicule:

 

Scoppiettante finale della trasmissione su Antenna Sicilia. Per il centrosinistra e la “sinistra varia ed eventuale” buone notizie: la “compagnia del pistacchio” è sempre vicina al popolo.

No a Salvini, no al "Ciquestelle"  in nome del no al populismo, “bocciatura” netta per Crocetta, e invece tante parole di apprezzamento (come accade da anni e anni) per Enzo Bianco, il “podestà democratico” molto gradito (a parte critiche di circostanza) nel centrosinistra catanese e in parte della cosiddetta “sinistra diffusa (ed eventuale)”, quell'agglomerato di farisei che abita sotto l'Etna.

Pino Firrarello, già Dc, poi berlusconiano, poi alfaniano, o meglio “firrarelliano”, pare quasi averci indicato la via.

Bene, riportiamo le risposte a qualche domanda rivolta all’ex senatore ed ex sindaco di Bronte dai giornalisti. Sul Cara di Mineo e sull’ipotesi di rapporto politico fra assunzioni e consenso del Ncd, questo il “Firrarello-pensiero”:

io credo che cretinate più di quelle che hanno detto a turno tutti coloro i quali si sono occupati del Cara di Mineo nemmeno se si faceva una raccolta delle migliori intelligenze si potevano arivare a tanto.

Perché del Cara di Mineo se c’è una persona che andrebbe premiata per quella che riuscì a fare questo è Giuseppe Castiglione perchè è persona onesta, perchè è un bravo amministratore,  perchè in ogni caso i suoi atti sono sicuramente atti che possono essere rappresentati in qualsiasi processo e troverà il massimo dell’assoluzione.” E ancora:

io credo che anche questa è assolutamente fuori luogo, dopo avere fatto una attenta ricerca in tutta la Siciia sui risultati elettorali, quelli che sono  i risultati del calatino fanno solo sorridere perché sono al di sotto della media regionale, sono al di sotto di tante altre aree della Sicilia. Basterebbe solo mezza giornata di tempo e mettere assieme tutti questi dati.

Perciò tutti questi voti di scambio, tutti questi interessi, tutte queste ricerche di volere costruire un rapporto politico attraverso qualche assunzione mi fa proprio sorridere.”

E su Bianco sindaco. Se la sente di fare qualche tiratine di orecchie al primo cittadino?

Assolutamente no. Bianco ha trovato una situazione difficile, non ha salvato probabilmente ancora il comune di catania, ma senza di lui alla guida della città la città di Catania sprofondava sicuramente nei suoi debiti, nelle sue difficioltà che risalgono a tanto tempo prima.” E ancora:

ha dovuto mangiare la minestra che ha trovato, ha fatto del suo meglio e io credo che i risultati per questa città si vedranno nei prossimi anni per tutte le cose ha messo insieme lui.” Capito? Insomma, altri cinque anni di governo del podestà? Magari con i voti anche del “giovane” Luca Sammartino? Niente male.

E il finale è scoppiettante: un “tris” di nomi per le elezioni regionali in arrivo. Eccoli: il prof. Lagalla, il prof. La Via e lui Enzo Bianco. Proprio così, il podestà,  il “sindaco democratico” della “Catania democratica”. La peggiore, la “città dei farisei”.

Aggiungi commento
POLITICA
21/05/2018 13:18
PREMIER MONTI, NO CONTI. CAMBIA SOLO LA PRIMA LETTERA DEL COGNOME
21/05/2018 8:55
POPULISMO. LE DEFINIZIONI DELLA TRECCANI E LE RIFLESSIONI DI FLERES
19/05/2018 20:31
DI MAIO-SALVINI ECCO COSA DICEVANO L'UNO DELL'ALTRO...E MAINTENANT L'AMOUR
19/05/2018 14:40
SALVINI, IL CENTRODESTRA E GIGINO. "TRADIMENTO"
18/05/2018 14:34
Di Maio Robespierre. Sull’onda lunga del giustizialismo e dell’antiberlusconismo nasce il nuovo governo? ...e Salvini/Centrodestra?
17/05/2018 18:31
MATTEO E GIGINO OGGI SPOSE, MA FORSE NO. QUESTO MATRIMONIO SÀ DA FARE
16/05/2018 13:57
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA. NON CI RESTA CHE RIDERE PER NON PIANGERE
15/05/2018 23:05
IL M5S VUOLE IL COMITATO DI CONCILIAZIONE, UN POLITBURO CHE CONTROLLI GOVERNO E PARLAMENTO E L'ITALIA DIVENTA COME LA CINA
14/05/2018 18:53
GIUSTIZIA, MIGRANTI, SICUREZZA, GRANDI OPERE... SALVAGUARDIA DEL CENTRODESTRA TEMI CHE DIVIDONO SALVINI E DI MAIO. IL GOVERNO SI ALLONTANA?
14/05/2018 16:00
M5S, LA RIVOLUZIONE CULTURALE, IL LIBRETTO E LA PRESA DEL POTERE (文革S)
14/05/2018 13:42
BENVENUTI AL SUD ASSENTE NEL CONTRATTO DEL GOVERNO GIALLO-VERDE
14/05/2018 7:50
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
13/05/2018 23:15
UNA IMMAGINE 1000 PAROLE (3)
12/05/2018 12:05
INCONTRO MELONI-DI MAIO CHI DICE LA VERITÀ? UNA TRATTATIVA COMPLICATA PER IL GOVERNO GIAMAICANO. OPERAZIONE VERITÀ.
12/05/2018 11:43
IL CAVALIERE TORNA IN CAMPO
11/05/2018 11:09
LA STRANA COPPIA E IL TERZO TRIUMVIRO: MASSOLO PREMIER PER IL GOVERNO GIAMAICANO
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
17/05/2018 18:31
MATTEO E GIGINO OGGI SPOSE, MA FORSE NO. QUESTO MATRIMONIO SÀ DA FARE
17/05/2018 14:29
LE ESTERNAZIONI CRITICHE DI BEPPE GRILLO SULLA RICETTA A 5 STELLE
16/05/2018 23:30
ERA IL 21/09/2013: "I BUONI, I CATTIVI... INTERVISTA A CANCELLERI M5S". CONFINDUSTRIA SICILIA GIÀ ALLORA DEFINITA L'EVOLUZIONE DELLA POLITICA SICILIANA
16/05/2018 14:23
GIOVANNI MAGNI E I FRATELLI DI DOPPIOPESISMO. MELONI: "AVERE UN COGNOME NON SIGNIFICA AVERE UN PADRE" MA QUESTO VALE SOLO PER LEI
16/05/2018 13:57
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA. NON CI RESTA CHE RIDERE PER NON PIANGERE
16/05/2018 11:53
il contratto M5S-Lega - Forza Italia: "Irresponsabile e populista, fantasioso e irrealizzabile. Manifesto del peggior giustizialismo grillino"...e Salvini?
16/05/2018 1:20
Il centrodestra unito vola al 42% In crescita Forza Italia e Lega, giù M5s. Arriva l’aut aut di Salvini a Di Maio e l’ipotesi Giorgetti premier
15/05/2018 23:05
IL M5S VUOLE IL COMITATO DI CONCILIAZIONE, UN POLITBURO CHE CONTROLLI GOVERNO E PARLAMENTO E L'ITALIA DIVENTA COME LA CINA
15/05/2018 14:45
LA MELONI LATITA, RISPONDE LA RUSSA: "NON CANDIDIAMO MAGNI" DECISIONE INCOMPRENSIBILE. CHI HA VINTO? NON LA GIUSTIZIA
14/05/2018 18:53
GIUSTIZIA, MIGRANTI, SICUREZZA, GRANDI OPERE... SALVAGUARDIA DEL CENTRODESTRA TEMI CHE DIVIDONO SALVINI E DI MAIO. IL GOVERNO SI ALLONTANA?
14/05/2018 16:00
M5S, LA RIVOLUZIONE CULTURALE, IL LIBRETTO E LA PRESA DEL POTERE (文革S)
14/05/2018 13:42
BENVENUTI AL SUD ASSENTE NEL CONTRATTO DEL GOVERNO GIALLO-VERDE
14/05/2018 7:50
RASSEGNA STAMPA DELLA SETTIMANA
13/05/2018 23:15
UNA IMMAGINE 1000 PAROLE (3)
12/05/2018 12:05
INCONTRO MELONI-DI MAIO CHI DICE LA VERITÀ? UNA TRATTATIVA COMPLICATA PER IL GOVERNO GIAMAICANO. OPERAZIONE VERITÀ.
12/05/2018 11:43
IL CAVALIERE TORNA IN CAMPO
11/05/2018 12:29
LA POLITICA E LA MACCHINA DEL FANGO - IL CASO GIOVANNI MAGNI IN FRATELLI D'ITALIA
11/05/2018 11:09
LA STRANA COPPIA E IL TERZO TRIUMVIRO: MASSOLO PREMIER PER IL GOVERNO GIAMAICANO
11/05/2018 0:56
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!
10/05/2018 19:14
ANCHE IL FATTO QUOTIDIANO BIBBIA PENTASTELLATA CONTRARIO AL GOVERNO GIALLO-VERDE
10/05/2018 1:20
GOVERNO GIALLO-VERDE. CACCIARI: "DI MAIO OLTRE IL RIDICOLO" ADESSO BERLUSCONI VA BENE. LA MELONI ROMPE...(per adesso)
07/05/2018 11:47
I SEGRETI, LE BUGIE E I TRADIMENTI DEL M5S. Gli autori: "L’abbiamo vista nascere, l’abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati". IL VIDEO
06/05/2018 20:34
AVANTINTRÉ CHE GRAN DIVERTIMENTO STAMME PAZZIANDO. DI MAIO: DAL VOTO SUBITO A DI NUOVO CON LA LEGA CON MINACCE.
06/05/2018 15:32
La lettera di Crocetta a Bianco e Abramo? Un caso di SINDROME DI STOCCOLMA
06/05/2018 2:08
L’arroganza, come ci insegna la storia della umanità, cammina sempre con l’ignoranza
05/05/2018 20:25
IL POLLO ALLO SPIEDO
05/05/2018 15:07
LA GIORNATA MONDIALE DELLA LIBERTÀ DI STAMPA
05/05/2018 14:07
NOSTALGIA DI BETTINO
05/05/2018 13:35
Nicola Biondo, già capo della comunicazione M5S: "Di Maio è un prodotto di marketing"
05/05/2018 12:30
LI RICORDATE ANCORA GLI IM-PROBABILI MINISTRI A CINQUE STELLE?