SALVINI, FINCHE' LA BARCA VA...POI «MI PRENDO L'ITALIA»
T. BRANCATO
28/08/2018 11:08

Il "Grillo" disse un giorno alla formica...finché la barca va. Recitava così una famosissima e vecchia canzone di Orietta Berti, (che peraltro ha dichiarato pubblicamente di avere votato M5S). Vediamo perché oggi è ridiventata attualissima.

Matteo Salvini e Viktor Orban in tema di politica europea hanno un comune obiettivo forte, sul quale puntano fortemente. Un patto ideologico e di visione della società, insieme a Marine Le Pen, ai tedeschi di Alternativa per la Germania (anti Merkel) e agli altri sovranisti dell'area UE.  Il traguardo da raggiungere sono le elezioni europee del 2019 per rivoluzionare lo status quo dell'Europa.

Questo il senso dell'incontro tra Salvini e Orban a Milano, che non si fa in una sede politica della Lega, ma in una struttura dello Stato, la prefettura di Milano. Colloquio che, infastidisce, intimorisce, che fa alzare l'allarme alla massima allerta e crea grandi imbarazzo nel Movimento 5 Stelle. Che assiste al protagonismo sia nazionale che adesso internazionale a quello dell'alleato leghista. Salvini, che cresce i propri consensi in Italia, diventa protagonista sullo scacchiere della politica estera. Politica estera dove Di Maio ha molto investito nel corso della campagna elettorale, ma in senso opposto a quello che oggi il leader della Lega manifesta. Qual'è quindi la politica del governo? Quella del M5S oppure quello della Lega.

Anche Matteo Salvini usa, come Giggino Di Maio, l'ossimoro politichese, per non fare alzare l'allarme a DEFCOM1, e definisce il luogo dell'incontro, la Prefettura, come un'esigenza logistica. Ma non è così. In politica i simboli non sono mai formali e, la scelta del luogo, non può essere casuale, ma causale. Detta inequicocabilmente un messaggio, "detto io la linea politica del governo".

In effetti Salvini invade tutti i campi del Governo. E' ministro dell'Interno, ma anche dell'Economia (Flax Tax, Condono fiscale, Accise Carburanti, Riduzione dell'IVA, etc.) sui temi cari alle imprese e alle partite IVA, ieri anche della Giustizia con la sfida alle procure, dettando la riforma della giustizia, oggi ministro degli Esteri, con l'incontro in sede istituzionale, con un Premier dell'Europa. 

Dire che Salvini è il vero Premier è ultroneo. Infatti Giuseppe Conte è scomparso dai radar della politica.

Il prossimo passo sarà la "Lega delle Leghe", come peraltro annunciato da Salvini a Pontida. Una unione tra tutti i movimenti sovranisti, euroscettici e anti-euro. Questa visione non può essere quella dei 5 stelle e le distanze, quindi, tra Salvini e Di Maio sono abissali. "Adesso Salvini sta esagerando", si lamentano i parlamentari del M5S. 

Su tutto ciò, il M5S questa volta in maniera compatta, fatica a digerire lo strappo leghista, sia nel merito che nel metodo.

Ma come sappiamo il banco di prova per la tenuta di questo governo sono le Europee di giugno, sulle quali si giocano tutto e più partite nella partita. Quella tra Lega e Cinquestelle per il primato in classifica; quella all'interno del Centrodestra che potrebbe definitivamente liquefare i partner a favore della Lega. Ma anche quella di Di Maio per continuare la propria leadership all'interno del Movimento che nella realtà (però non lo dicono) malsopportano la linea di Giggino Casaleggio (vedi Fico). Un insuccesso sarebbe per lui vitale.

Ecco perchè Salvini non si ferma, strappa ma rassicura, costringendo il M5S a inseguirlo mediaticamente, ma lui è più bravo e veloce. Riscuote i favori dell'elettorato (ancora virtuale e per sondaggi), incalza il M5S ed è pronto al sorpasso, affascina il popolo del Centrodestra (propria casa naturale) ed è pronto a conquistare la Premiership: "Ci metto un attimo a portare tutti a elezioni e diventare presidente del Consiglio". Per poi confidare ai fedelissimi della Lega:"Se andiamo a votare mi prendo l'Italia" (retroscena svelato da La Repubblica). 

Ma ancora bisogna, ancora, aspettare le consultazioni di giugno, dove la Lega farà il pieno di voti, anche perché si vota con le preferenze, si scelgono gli uomini e le donne che devono rappresentare gli elettori, preferenze da sempre insalubri per i Cinquestelle che invece schierano anonimi sconosciuti (per meglio controllarli). Tranne che la situazione precipiti.

Sarà un autunno caldo, come abbiamo già detto in altra sede e su questo non abbiamo dubbi di sorta, anche perché è su tutte queste divergenze, sulla ribalta mediatica e sui soldi necessari ( che non ci sono per tutto) per portare a casa le misure identitarie dei due Movimenti, che si giocherà la campagna d’autunno. Mentre la finanza internazionale ha paura di investire in Italia, ritenuto un Paese a rischio per i loro interessi. Altro che complotto.

Aggiungi commento
POLITICA
21/02/2019 4:30
Parla l’ex: "I grillini? Sono solo una scatola vuota". Intervista a Nicola Biondo
20/02/2019 18:00
ISTANT NEWS DEL 20 FEBBRAIO «M5S DOPO LA CURA SALVINI»
20/02/2019 13:00
IL CAMBIAMENTO, EVOLUZIONE ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ DA LEGA...LITA' A LEGA
16/02/2019 6:07
GILET GIALLI E GRILLINI ALLEATI NELLE STRATEGIE POLITICHE. ANCHE QUELLE GOLPISTE?
14/02/2019 12:16
POLITICA DOMANI
13/02/2019 5:38
GRILLO: "SONO DIVENTATO COMICO DI REGIME". M5S QUALE IDENTITÀ? ANTICASTA ADDIO
12/02/2019 19:33
CRISI M5S: DA PARTITO ANTICASTA A CASTA, VAMPIRIZZATO DA SALVINI
12/02/2019 4:05
IL SILENZIO DEL DUO DI&DI INQUIETA ... SPROFONDO GIALLO
11/02/2019 9:40
ABRUZZO / ITALIA: M5S IBERNATO AL -50%, IN UN ANNO DAL 39,8% AL 19 %.
10/02/2019 16:06
INNO DEL CORPO SCIOLTO «Noi gli cachiam addosso e li copriam fino al cervello»
02/02/2019 15:03
L'ARRAMPICATA DEI GRILLINI
02/02/2019 0:00
LA COLPA E' DI QUELLI DI PRIMA - Attenzione alla Sindrome Italia
01/02/2019 15:51
M5BALLE, IL POPOLO E' OBBLIGATO AD ESSERE LIBERAMENTE D'ACCORDO, RASSEGNA BIPARTIZAN
31/01/2019 8:48
MA QUALE BOOM! CONTE PARLA DI RECESSIONE
30/01/2019 20:21
IL DILEMMA AMLETICO DEL MINISTRO DELL' INTERNO PRO-TEMPORE
27/01/2019 22:42
PERCHE' IL GOVERNO PUO' SALTARE
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
12/02/2019 19:33
CRISI M5S: DA PARTITO ANTICASTA A CASTA, VAMPIRIZZATO DA SALVINI
12/02/2019 19:09
TELEPEGASO TG DEL 12 FEBBRAIO
12/02/2019 4:05
IL SILENZIO DEL DUO DI&DI INQUIETA ... SPROFONDO GIALLO
12/02/2019 3:50
Il 5Stelle Morra vuole Salvini alla sbarra. Il M5S invece processa lui.
11/02/2019 18:15
TELEPEGASO TG DEL 11 FEBBRAIO
11/02/2019 9:40
ABRUZZO / ITALIA: M5S IBERNATO AL -50%, IN UN ANNO DAL 39,8% AL 19 %.
11/02/2019 8:11
CORRUZIONE AL CGA, CE NE PARLA PIPPO GIANNI
10/02/2019 19:22
MAHMOOD: «VOLEVI SOLO SOLDI, SOLDI, SOLDI» 49MIL.
10/02/2019 16:06
INNO DEL CORPO SCIOLTO «Noi gli cachiam addosso e li copriam fino al cervello»
08/02/2019 19:19
L’on Bruno Marziano su presunte sentenze pilotate CGA Palermo
08/02/2019 19:10
TELEPEGASO TG DEL 8 FEBBRAIO
08/02/2019 12:14
ULTIMORA: Alessandro Di Battista dal balcone di palazzo Venezia.
07/02/2019 16:26
TELEPEGASO TG DEL 7 FEBBRAIO
07/02/2019 2:15
SANREMO: I SOCIAL INCORONANO LA SATIRA DI PIO E AMEDEO
06/02/2019 21:10
ZUPPA DI PORRO: Moralismo a targhe alterne
06/02/2019 20:49
Alto volume. Politica, comunicazione e marketing - Il libro di Francesco Giorgino
06/02/2019 20:35
TELEPEGASO TG DEL 6 FEBBRAIO
05/02/2019 16:01
TELEPEGASO TG DEL 5 FEBBRAIO
05/02/2019 13:21
SALVINI STORY - IL PIU' AMATO DAGLI ITALIANI, NE PARLA TRAVAGLIO
04/02/2019 21:05
TELEPEGASO TG DEL 4 FEBBRAIO
03/02/2019 15:51
LA GUERRA DEL CONSENSO. UNA POLTRONA PER DUE
02/02/2019 15:03
L'ARRAMPICATA DEI GRILLINI
02/02/2019 0:00
LA COLPA E' DI QUELLI DI PRIMA - Attenzione alla Sindrome Italia
01/02/2019 23:02
TELEPEGASO TG DEL 1 FEBBRAIO
01/02/2019 15:51
M5BALLE, IL POPOLO E' OBBLIGATO AD ESSERE LIBERAMENTE D'ACCORDO, RASSEGNA BIPARTIZAN
31/01/2019 19:58
SALVARE SALVINI? NO, SALVARE LE ISTITUZIONI di Mauro Mellini
31/01/2019 14:19
TELEPEGASO TG DEL 31 GENNAIO
31/01/2019 10:32
Il capo del tribunale di Torino, Massimo Terzi: "La giustizia è incivile: si processa senza prove"
31/01/2019 8:48
MA QUALE BOOM! CONTE PARLA DI RECESSIONE
30/01/2019 20:21
IL DILEMMA AMLETICO DEL MINISTRO DELL' INTERNO PRO-TEMPORE
30/01/2019 18:04
TELEPEGASO TG DEL 30 GENNAIO
30/01/2019 14:46
Riprende il “Processo Lombardo”: la parola di Di Dio, un Rosario di contraddizioni
30/01/2019 12:12
TELEPEGASO IL TG DEL 29 GENNAIO
28/01/2019 19:27
CATANIA: PROCURA, SALVINI E IL CARA MINEO
28/01/2019 18:36
TELEPEGASO IL TG DEL 28 GENNAIO
28/01/2019 16:37
POLITICA E MAGISTRATURA, GUERRA DEI POTERI. ITALIA STATO ETICO?
27/01/2019 22:42
PERCHE' IL GOVERNO PUO' SALTARE
27/01/2019 14:54
IL VANGELO DELLE STELLE
27/01/2019 1:38
INSTANT NEWS 2 - 3
26/01/2019 21:42
DI BATTISTA COME DI MAIO E LA TAVERNA, HONESTI PER DIRITTO DIVINO
26/01/2019 18:42
INSTANT NEWS 1
26/01/2019 17:20
Criminalità. M5S: “Surreali le dichiarazioni del sindaco di Misterbianco in commissione Antimafia”
26/01/2019 15:40
I FURBETTI DEL REDDITINO. Boom di finti divorzi e residenze di comodo. Si indagherà anche sull'intimità delle coppie scoppiate
26/01/2019 15:12
LA ZUPPA DI PORRO - rassegna stampa commentata del 26 gennaio
26/01/2019 8:00
SALVINI: "TORNO INDAGATO MA NON MOLLO". SILENZIO DEL M5S IMBARAZZANTE... PER LORO.
25/01/2019 21:10
TELEPEGASO IL TG DEL 25 GENNAIO
25/01/2019 16:33
DISSESTO CATANIA: GIRLANDO: «BIANCO NON UTILIZZI IL MIO NOME» PER... MA NON SIAMO SU SCHERZI A PARTE
25/01/2019 14:36
IMPLODE IL PD, LA MICCIA PARTE DALLA SICILIA. CRACOLICI: "MI VERGOGNO DI QUESTO PARTITO".
25/01/2019 14:15
FONTANAROSSA PRIMO AEROPORTO DEL SUD. L'AEREO UNICO MEZZO ESOSO PER IL TRASPORTO SICILIANO
24/01/2019 19:30
TELEPEGASO TG DEL 24 GENNAIO