PERCHE' IL GOVERNO PUO' SALTARE
Fausto Carioti
27/01/2019 22:42

BASTA UN CONTRATTO DI POTERE QUANDO SI E' DIVISI IDEALMENTE SU TUTTO?

Può il governo sopravvivere alla lotta continua tra Cinque Stelle e Lega, che da qui al 26 maggio se le daranno di santa ragione su autonomia del Nord, legittima difesa, acqua pubblica, alta velocità e ogni altro argomento, presidenti venezuelani inclusi? Forse sì. Di certo turarsi il naso e resistere al disgusto reciproco e crescente è la cosa che più conviene a Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Se non altro perché l' alternativa - separarsi prima delle Europee - confermerebbe che hanno sbagliato tutto dall' inizio e li esporrebbe alle pernacchie dei loro elettori. Gialli e verdi, dunque, sono condannati a guerreggiare per rubarsi voti a vicenda, ma senza esagerare. Un conflitto a bassa intensità, pronto a deflagrare in qualcosa di più grosso il giorno dopo le elezioni, non prima.

Può funzionare finché Roberto Fico e Alessandro Di Battista non esagerano con le sparate nei confronti degli alleati (il Guevara alla vaccinara ha appena paragonato il ministro dell' Interno ad Emmanuel Macron e Roberto Saviano, che da quelle parti è l' insulto peggiore) e se non sopravvengono imprevisti clamorosi. La richiesta di autorizzazione a procedere avanzata dal tribunale dei ministri di Catania nei confronti di Salvini appartiene alla seconda categoria.
Un gioco rischiosissimo Dopo un po' d' incertezza, ieri i grillini hanno annunciato che voteranno in favore dell' istanza presentata dai magistrati. Il loro sottosegretario al Viminale, Carlo Sibilia, la mette così: «La linea del movimento è chiara e credo che faccia bene a tutti, anche a Salvini, andare fino in fondo in questa storia». Oltre alla smania forcaiola della base, ha pesato la paura degli sberleffi della sinistra, dove già era partito il ritornello sui pentastellati che a parole fanno gli amici delle toghe, ma poi corrono a salvare il loro amico leghista quando queste lo indagano per sequestro aggravato. La decisione fa pendere la bilancia contro Salvini: nella giunta delle immunità parlamentari, chiamata a deliberare sulla questione, M5S, Pd, Liberi e uguali e l' ex grillino Gregorio De Falco, ovvero coloro che oggi appaiono favorevoli a mandare a processo il segretario del Carroccio, hanno 13 voti su 23 senatori.

La domanda iniziale allora cambia e diventa: un governo che già fa acqua da tutte le parti può restare a galla se Salvini finisce a processo per colpa dei suoi alleati? Il leader leghista dice di sì: «Non ci sono crisi o problemi dietro l' angolo, io sono assolutamente tranquillo». In realtà è addirittura contento. Dal punto di vista personale non si aspettava nulla dai pentastellati e sotto l' aspetto politico sa che, qualora dovessero fare fronte con la sinistra per mandarlo a processo sull' immigrazione, gli regalerebbero il migliore spot elettorale per le Europee. Allargherebbero il distacco tra la Lega e il M5S, già oggi superiore ai 10 punti, e confermerebbero che la democrazia italiana è nelle mani dei magistrati.

In realtà, se le norme costituzionali significano qualcosa e se i parlamentari sapessero ciò che votano, il governo dovrebbe sciogliersi nel momento in cui i senatori di Di Maio alzano la mano in favore della richiesta delle toghe siciliane. Il garantismo, il fumus persecutionis e la parità dei cittadini dinanzi alla legge, infatti, non hanno nulla a che vedere con questa vicenda. Il Parlamento è tenuto a votare su una cosa precisa: dovrà «negare l' autorizzazione a procedere ove reputi, con valutazione insindacabile, che l' inquisito abbia agito per la tutela di un interesse dello Stato costituzionalmente rilevante ovvero per il perseguimento di un preminente interesse pubblico».

CONTRATTO STRACCIATO
In parole povere, i Cinque Stelle possono "condannare" il ministro dell' Interno a essere processato solo se ritengono che, bloccando la nave Diciotti, egli non abbia agito nell' interesse dello Stato. Il che equivale a delegittimarlo, a sconfessare tutta la sua linea politica nei confronti dell' immigrazione: l' unica conseguenza coerente, a quel punto, sarebbe chiudere l' esperienza di governo. Ma siccome non sanno ciò che fanno e ignorano le regole che disciplinano la loro attività, proveranno a votare contro Salvini restando al governo con lui, cioè a salvare la faccia con i loro elettori senza perdere poltrone e prebende. Ed è possibile che ci riescano, ma solo perché conviene più a lui che a loro.

Il governo basato sul «contratto», del resto, è finito da un pezzo: gli stessi che a maggio avevano scritto e firmato quel documento ora dicono che non va più bene. Resta il governo fondato sui calcoli elettorali dei due partiti, che come tale avrà senso sino al giorno del voto, ammesso che ci arrivi. Lunedì 27 maggio o si ricomincia da capo, riscrivendo il programma e la squadra dei ministri, o si muore sul serio.

Aggiungi commento
POLITICA
16/03/2019 6:07
CHI PAGA PER IL REDDITO DI CITTADINANZA?
10/03/2019 3:01
LA MEGLIO SUPERCAZZOLA
07/03/2019 16:39
IL VOTO DI SCAMBIO C'E' ANCHE QUANDO NON SEMBRA. FINE DELLA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA.
07/03/2019 10:52
JURASSIC PD. RESTAURAZIONE E ROTTAMAZIONE DEI 40ENNI
27/02/2019 20:32
LA FABBRICA DEGLI E/ORRORI ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️: PHOTOSTORIES
26/02/2019 12:13
L'OPA DI SALVINI SUL M5S. IL PIANO PER CANCELLARE I GRILLINI
25/02/2019 1:06
M5S: L'ALBUM DI UNA TRAGEDIA
22/02/2019 4:30
Parla l’ex: "I grillini? Sono solo una scatola vuota". Intervista a Nicola Biondo
21/02/2019 13:21
CHIRICO: "I 5 Stelle sono un prolungamento della Lega. Se perdono la poltrona, dai banchi parlamentari passano a quelli del gelato davanti a Montecitorio"
20/02/2019 18:00
ISTANT NEWS DEL 20 FEBBRAIO «M5S DOPO LA CURA SALVINI»
20/02/2019 13:00
IL CAMBIAMENTO, EVOLUZIONE ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ DA LEGA...LITA' A LEGA
16/02/2019 6:07
GILET GIALLI E GRILLINI ALLEATI NELLE STRATEGIE POLITICHE. ANCHE QUELLE GOLPISTE?
14/02/2019 12:16
POLITICA DOMANI
13/02/2019 5:38
GRILLO: "SONO DIVENTATO COMICO DI REGIME". M5S QUALE IDENTITÀ? ANTICASTA ADDIO
12/02/2019 19:33
CRISI M5S: DA PARTITO ANTICASTA A CASTA, VAMPIRIZZATO DA SALVINI
12/02/2019 4:05
IL SILENZIO DEL DUO DI&DI INQUIETA ... SPROFONDO GIALLO
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
10/03/2019 22:49
IMPERDIBILE L'ALBUM DELLA LINEA TAV TUTTI I RETROSCENA
10/03/2019 3:01
LA MEGLIO SUPERCAZZOLA
08/03/2019 20:55
TELEGIORNALE DELL' 8 MARZO
08/03/2019 9:07
VOLANO GLI STRACCI NEL GOVERNO. AL VOTO, AL VOTO
08/03/2019 1:02
GAME OVER?
07/03/2019 23:38
Un'altra strada. Idee per l'Italia di domani. Il libro di Matteo Renzi in testa ai più venduti.
07/03/2019 21:58
TELEGIORNALE DEL 7 MARZO
07/03/2019 16:39
IL VOTO DI SCAMBIO C'E' ANCHE QUANDO NON SEMBRA. FINE DELLA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA.
07/03/2019 10:52
JURASSIC PD. RESTAURAZIONE E ROTTAMAZIONE DEI 40ENNI
06/03/2019 16:28
TELEGIORNALE DEL 6 MARZO
06/03/2019 15:30
2013 LE FOTO SEXI, 2019 I VIDEO HARD. MA CHI È GIULIA SARTI?
05/03/2019 20:09
GOVERNO: CHI VINCE E CHI PERDE DOPO UN ANNO. L'ANALISI
05/03/2019 19:52
TELEGIORNALE DEL 5 MARZO
04/03/2019 19:56
TELEGIORNALE DEL 4 MARZO
04/03/2019 3:23
RIMBORSOPOLI, DI MAIO: «NOI NON FACCIAMO SCONTI A NESSUNO» ma poi... spunta anche la notizia di video hard
01/03/2019 16:48
TELEGIORNALE DEL 1 MARZO
01/03/2019 16:18
LEGA - M5S PROVE DI SEPARAZIONE?
28/02/2019 17:43
TELEGIORNALE DEL 28 FEBBRAIO
27/02/2019 20:32
LA FABBRICA DEGLI E/ORRORI ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️: PHOTOSTORIES
27/02/2019 18:38
TELEPEGASO TG DEL 27 GENNAIO
27/02/2019 10:50
SARTI-CASALINO FOTOGRAFIA DEL M5S. HONESTÀ HONESTÀ C'È QUALCOSA CHE NON VÀ
26/02/2019 19:41
Mo Vi Mento. BOOM! RIMBORSOPOLI: GIULIA SARTI M5S AVREBBE DICHIARATO IL FALSO?
26/02/2019 15:43
TELEPEGASO TG DEL 26 GENNAIO
26/02/2019 12:13
L'OPA DI SALVINI SUL M5S. IL PIANO PER CANCELLARE I GRILLINI
25/02/2019 16:10
TELEPEGASO IL TG DEL 25 GENNAIO
25/02/2019 1:06
M5S: L'ALBUM DI UNA TRAGEDIA
24/02/2019 15:58
DIVENTERA'??? COSA NON SI SA, SARA' COME L'ARCA DI NOE'? MUSUMECI A CONGRESSO E STANCANELLI CON UN PIEDE FUORI DA DB
24/02/2019 3:45
PIANO MANETTARO DI DAVIGO. LA SUA IDEA DI GIUSTIZIA
22/02/2019 17:55
TELEPEGASO TG DEL 22 GENNAIO
22/02/2019 4:30
Parla l’ex: "I grillini? Sono solo una scatola vuota". Intervista a Nicola Biondo
21/02/2019 17:40
TELEPEGASO TG DEL 21 FEBBRAIO
21/02/2019 13:21
CHIRICO: "I 5 Stelle sono un prolungamento della Lega. Se perdono la poltrona, dai banchi parlamentari passano a quelli del gelato davanti a Montecitorio"
21/02/2019 12:28
MELILLI, LA FERLA REPLICA ALLA MAGGIORANZA DOPO ARRESTO SINDACO E SUO VICE
20/02/2019 18:00
ISTANT NEWS DEL 20 FEBBRAIO «M5S DOPO LA CURA SALVINI»
20/02/2019 13:00
IL CAMBIAMENTO, EVOLUZIONE ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ DA LEGA...LITA' A LEGA
19/02/2019 20:20
CASTA CONTINUA A ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
18/02/2019 23:24
«Attenzione post che induce ulcera» di Federico Pizzarotti. ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️: Salvini non si processa
18/02/2019 18:55
TELEPEGASO TG DEL 18 FEBBRAIO
18/02/2019 14:20
IL GRILLO PARLANTE VS. M5S
16/02/2019 6:07
GILET GIALLI E GRILLINI ALLEATI NELLE STRATEGIE POLITICHE. ANCHE QUELLE GOLPISTE?
14/02/2019 12:16
POLITICA DOMANI
14/02/2019 10:10
TAV: COSA NON SI DICE
13/02/2019 17:24
TELEPEGASO TG DEL 13 FEBBRAIO
13/02/2019 5:38
GRILLO: "SONO DIVENTATO COMICO DI REGIME". M5S QUALE IDENTITÀ? ANTICASTA ADDIO
12/02/2019 19:33
CRISI M5S: DA PARTITO ANTICASTA A CASTA, VAMPIRIZZATO DA SALVINI
12/02/2019 19:09
TELEPEGASO TG DEL 12 FEBBRAIO
12/02/2019 4:05
IL SILENZIO DEL DUO DI&DI INQUIETA ... SPROFONDO GIALLO
12/02/2019 3:50
Il 5Stelle Morra vuole Salvini alla sbarra. Il M5S invece processa lui.
11/02/2019 18:15
TELEPEGASO TG DEL 11 FEBBRAIO
11/02/2019 9:40
ABRUZZO / ITALIA: M5S IBERNATO AL -50%, IN UN ANNO DAL 39,8% AL 19 %.