Ars, Attaguile: “Micciché candidato? Vecchia politica, andremo soli” (da Tribupress)
ETTORE URSINO
07/03/2017 0:03

dalla RASSEGNA STAMPA - fonte TRIBUPRESS

______________________________________

Il segretario nazionale di "Noi con Salvini" pone il veto sulla discesa in campo del commissario regionale di Forza Italia

“In questo centrodestra non può starci il partito di Alfano, ma neanche Micciché, perchè pare voglia candidarsi alle Regionali per poi fare il presidente dell’Ars. Questo non è il rinnovamento da noi richiesto.

Il veto perentorio alla ventilata corsa a Sala d’Ercole del commissario regionale di Forza Italia è di Angelo Attaguile. E arriva proprio nel giorno in cui parte ufficialmente la raccolta delle firme a sostegno dei candidati alle Primarie del centrodestra per la scelta del candidato alla presidenza della Regione siciliana.

Il leader di Noi Con Salvini  è  uno dei tre candidati al momento in pista.  Gli altri sono l’ex assessore all’Economia del governo Lombardo, Gaetano Armao per il Movimento nazionale siciliano e Nello Musumeci con il suo movimento civico #Diventerà Bellissima.

Attaguile  motiva così il veto al proconsole di Berlusconi in Sicilia: “Non ho nulla con Miccichè, se è il commissario di Fi mi sta bene” precisa per poi affondare il colpo: “Se poi deve essere il presidente dell’Ars, non sono d’accordo” perché “vorrebbe dire il ritorno della vecchia politica che ha portato la Sicilia nelle attuali condizioni economiche e morali. Questo non è rinnovamento e a quel punto andremo da soli con un programma chiaro”.

L’esponente salviniano detta le sue condizioni a tutte le forze politiche del centrodestra e quelle che all’Ars sono all’opposizione dell’attuale maggioranza Pd e del presidente Crocetta. “Bisogna innanzitutto lavorare al programma e puntare al rinnovamento. Non è perché si fa parte del centrodestra sono tutte persone perbene“, spiega sottolineando che “da noi chi ha più di due legislature alle spalle non sarà candidato, a meno di deroghe concordate con Salvini”.

E ancora. “Occorre rifarsi al codice etico-morale della Commissione nazionale Antimafia (di cui Attaguile è segretario ndr). “Chi non lo fa non può essere candidato” avverte aggiungendo che “chi ha qualche problema giudiziario lo risolva, può collaborare con noi ma non può ricoprire un posto nelle istituzioni”.

Una posizione rigida. Ferma. “Le vicende giudiziarie disorientano e influenzano l’elettore. Ci sono problemi sia nel centrosinistra invischiato nell’inchiesta Consip, sia nel centrodestra con la vicenda Riscossione Sicilia che vede coinvolto Musumeci”.

“Quando sono rimasto colpito da un’inchiesta mi sono subito dimesso e sono rimasto fuori dalla politica per 20 anni fino al giorno dell’assoluzione”, afferma Attaguile aggiungendo che “Musumeci è una persona perbene, lineare, onesta e perbene”. “Però fin quando non si completano le indagini e l’iter giudiziario  è difficile fare una valutazione. Musumeci non è indagato, la sua, quindi, non sarebbe una responsabilità penale ma eventualmente morale. Ritengo che saprà chiarire la propria posizione e quindi ritornare in prima linea, perché mi fa piacere che lui faccia le primarie insieme a me agli altri candidati del centrodestra così da poterci riprendere la Regione”.

Tornando alle Primarie,  il leader di Noi con Salvini ammette che dietro l’angolo c’è il rischio che la consultazione popolare non si faccia. “Il problema è in Forza Italia. E’ Berlusconi. Per lui le primarie sono nella legge elettorale nazionale, cioè chi nella coalizione prende più voti è il premier designato. In Sicilia, però, il sistema elettorale è diverso, l’elettorato sceglie direttamente il presidente della Regione. Quindi, si potrebbe mettere Berlusconi, politicamente parlando, con le spalle al muro”.

C’è un altro aspetto che Attaguile ritiene non secondario e che potrebbe interrompere il cammino che porta ai gazebo del 23 aprile. “In Forza Italia coesistono due anime: quella che si rifà a Marco Falcone e quella che si richiama appunto a Miccichéche ha l’ultima parola e che su input di Berlusconi potrebbe bloccare le Primarie con una decisione quindi calata dall’alto”.

“Mi auguro ciò non succeda” dice il  leader di Noi con Salvini auspicando l’unità della coalizione. Per questo la macchina elettorale dell’esponente leghista, che sogna la piena attuazione dello Statuto speciale siciliano,  continua a lavorare a pieni giri in chiave Primarie. “In due soli giorni – conclude soddisfatto – sono state raccolte 5 mila delle 7500 firme necessarie alla candidatura , ma entro il 26 marzo puntiamo di arrivare a 15-20 mila”.

Aggiungi commento
DALLA RASSEGNA STAMPA
28/06/2017 23:32
TORNANO LE ELEZIONI PER LE PROVINCIE. LA REGIONE SI APPRESTA A CANCELLARE LA RIFORMA GIÀ BOCCIATA DAL REFERENDUM POPOLARE.
28/06/2017 10:23
RENZI:"OCCIDENTALIS KARMA". MA LE SCOSSE TELLURICHE NEL CENTROSINISTRA CONTINUANO
21/06/2017 18:13
IL VOLO DI ICARO DI GIOVANNI TRADÌTUTTI, DOPO LOMBARDO E CROCETTA, ORA D'ALIA
28/05/2017 12:48
IL MOVIMENTO CINQUESTELLE APRE ALLA CASTA?
14/05/2017 10:33
PD CATANIA: IL GENIO POLITICO DEL SEGRETARIO ENZO NAPOLI. L’essere troppo equilibristi produce disastri a Paternò e in provincia
08/05/2017 11:39
PRESIDENTE LOMBARDO TORNA IN POLITICA? - "ASSOLUTAMENTE NO" - NE PARLIAMO
01/05/2017 10:12
CONGRESSO PD - STRAVINCONO SAMMARTINO-SUDANO. VERSO LE ELEZIONI
30/04/2017 11:19
GOVERNO CONTRO INDAGINE SU ONG MALTESE MOAS. #iostoconzuccaro
29/04/2017 10:57
NON SE LO ACCOLLA NESSUNO. CATANIA RESTA ... IN BIANCO
28/04/2017 1:20
EDICOLA SAT, OGNI CITTÀ UN NANO
24/04/2017 20:12
Francia al ballottaggio: ma Emmanuel Macron chi è?
22/04/2017 12:51
SALVINI, LA RUSSA A CATANIA PER RIORGANIZZARE IL CENTRODESTRA, MA IL RE È POGLIESE
21/04/2017 17:30
L'ultima speranza dei partiti per salvarsi dal M5S
18/04/2017 18:02
Cara Mineo, Odevaine patteggia, condannato a sei mesi
07/04/2017 20:23
TUTTO E IL SUO CONTRARIO. ECCO L'ARCIPELAGO RENZIANO SICILIANO, CON CARDINALE, INSIEME NELL'ANTI-CROCETTISMO
29/03/2017 13:29
Giudiziaria, Processo Lombardo, "I Ros mi chiesero di parlare dei fratelli Lombardo" sostiene Mariano Incarbone
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
28/06/2017 10:23
RENZI:"OCCIDENTALIS KARMA". MA LE SCOSSE TELLURICHE NEL CENTROSINISTRA CONTINUANO
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
26/06/2017 7:24
ADDOSTÀ IL PD, UÈ MARONNA MIA...
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
21/06/2017 18:13
IL VOLO DI ICARO DI GIOVANNI TRADÌTUTTI, DOPO LOMBARDO E CROCETTA, ORA D'ALIA
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
19/06/2017 10:21
I FASCI DELLE CORPORAZIONI CONTRO LA LIBERTÀ CONSOLIDATA
18/06/2017 9:23
EDICOLA SAT: REGIONE SICILIANA POLITICA E TRADIMENTI. LEGGI TUTTO
17/06/2017 12:32
LETTERA APERTA DI CROCETTA:"IMPOSTORIUM". PRECISA, ATTACCA, RILANCIA, DIFENDE LA PROPRIA IDEA DELLA POLITICA
17/06/2017 10:13
NELLA PRESUNTA CRISI DI GOVERNO, CROCETTA INIZIA A SEGNARE PUNTI
16/06/2017 14:52
FUGA DA PALAZZO D'ORLEANS...PER TORNARE ALL'ATTACCO A NOVEMBRE
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 21:08
IL CASO CROCETTA/PISTORIO. L'AFFARE S'INGROSSA , SI PROFILA LA RIMOZIONE DELL'ASSASSORE...IN MANCANZA DI DIMISSIONI
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
13/06/2017 16:57
LA DEMOCRAZIA SENZA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO? È LA DEMOCRAZIA IN SALSA SICILIANA
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 17:55
GIOVANNI PISTORIO E IL CONCORSO VINTO CON LE CARTE A CANNOLO
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA