CROCETTA E IL CENTROSINISTRA, IL CENTRODESTRA LITIGIOSO, I CINQUESTELLE IN VANTAGGIO, GLI ARBITRI LOMBARDO, CUFFARO E MICCICHÉ
ADOMEX
06/05/2017 11:25

Che la pratica “Presidenza della regione Siciliana” sia solamente una questione interna al centrosinistra è un mera illusione dei democratici.

Da una parte c'è Davide Faraone che reclama le primarie, da tenere a luglio. Il che vorrebbe dire che le candidature dovrebbero venir fuori da qui a fine mese.

Dall'altra Rosario Crocetta che non condivide i gazebo e da presidente uscente rivendica il diritto di essere la prima scelta di una coalizione che con lui ha condiviso la responsabilità di governo in questi cinque anni.

Non c'è più tempo per rinviare la pratica. Il centrosinistra, dopo mesi di tatticismi e battibecchi a distanza, si appresta ad affrontare la complicata partita per la scelta del candidato alla presidenza della Regione. I giochi sono aperti e i contendenti hanno cominciato a muovere le loro pedine in una sfida dal finale ancora tutto da scrivere.

In mezzo, il segretario regionale dem Fausto Raciti che invita tutti alla calma, annuncia una direzione regionale per affrontare il tema e auspica un confronto in tempi celeri con Matteo Renzi. E nel frattempo incontra il governatore e il senatore Beppe Lumia, venerdì, in un hotel di Roma. Un incontro che sigla un “patto di ferro” tra il segretario dem e il presidente?

Intanto, la voglia di primarie cresce nella coalizione. Voglia cui aderisce, anche Totò Cardinale, che le sostiene con forza.

Poi ci sono gli alleati del PD, ma le carte rimangono coperte, in attesa di Roma e di come bisogna articolare la coalizione in ottica elezioni nazionali. Tutti vogliono garanzie di presenze nelle istituzioni.

Dall’altra parte, ancora, nel pianeta politico siciliano a fare il discrimine per le prossime elezioni regionali di novembre irrompono Totò Cuffaro e Raffaele Lombardo. 

E la politica siciliana sembra che non riesca a fare a meno degli ex campioni di consensi che per anni hanno calcato la scena decidendo bello e cattivo tempo, "né sa quando una simile orma di pie’ mortale la sua cruenta polvere a calpestar verrà".

Così Totò Cuffaro è tornato alla ribalta senza colpo ferire, rilasciando interviste, dispensando consigli e giocando un ruolo di primo piano nella scelta di appoggiare Fabrizio Ferrandelli a sindaco di Palermo e sarà presente alla presentazione della lista di Cantiere Popolare del fidato Saverio Romano.

Anche Raffaele Lombardo dopo anni di silenzio e di ritiro dalle scene politiche ritornerà in pubblico. Non ha mai perso i contatti con il mondo di riferimento autonomista e conta su una nutrita pattuglia di deputati regionali – tra cui anche il figlio – e di due senatori, Scavone e Compagnone.

Lombardo, assolto dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, torna in pubblico e parteciperà il prossimo 14 maggio a un meeting dell’Mpa a Enna. Al Giornale di Sicilia spiega di essere stato invitato e che non parlerà alla convention. Aggiungendo che il figlio Toti non si ricandiderà alle regionali. Il nuovo progetto degli eredi dell'Mpa ruota invece attorno a Gaetano Armao.

Entrambi danno le carte a tutti e tra i protagonisti di questo mondo variegato c’è anche il proconsole di Berlusconi in Sicilia, Gianfranco Micciché, che, dopo aver fatto naufragare le primarie e “isolato” Nello Musumeci ha ingessato il centrodestra in una fase stallo. 

Intanto Ignazio La Russa lancia Musumeci, ma ha anche  fatta un appello di apertura per il dialogo. Un dialogo che a dire di Micciché ci sarà: "È necessario istituire un tavolo di centrodestra per le prossime regionali. Martedì all'ufficio politico di Forza Italia individueremo una data da proporre agli alleati per un primo incontro”.

Ma tutti dovranno fare i conti con l’area moderata,  Lombardo e Cuffaro in testa.

Chi gode di tutto ciò è il Movimento Cinquestelle con l’ex candidato alla presidenza della Regione per i grillini e attuale deputato regionale Giancarlo Cancelleri.

Per i seguaci di Beppe Grillo sarà lui, con ogni probabilità, il candidato e a dargli una mano per la probabile vittoria ci sarà un centrosinistra debole, un centrodestra litigioso...e i moderati(?). Più facile di così!

Aggiungi commento
REGIONE SICILIANA
02/07/2017 14:00
REGIONALI SICILIA: UN CUL DE SAC O UN SAC DE CUL
02/07/2017 10:41
EDICOLA SAT - L'EDITORIALE, NUNTEREGGAEPIÙ...E POTREMMO RIVEDER LE STELLE - LEGGI TUTTO
01/07/2017 13:52
IL PIZZINO DI CROCETTA IN POLEMICA CON IL M5S E LA RISPOSTA ON LINE DI CANCELLERI.
28/06/2017 11:47
IL PUZZLE PER LA PRESIDENZA DELLA REGIONE VA AVANTI. ULTIMA IPOTESI PER IL CDX LA CANDIDATURA DI CATANOSO
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
18/06/2017 9:23
EDICOLA SAT: REGIONE SICILIANA POLITICA E TRADIMENTI. LEGGI TUTTO
17/06/2017 12:32
LETTERA APERTA DI CROCETTA:"IMPOSTORIUM". PRECISA, ATTACCA, RILANCIA, DIFENDE LA PROPRIA IDEA DELLA POLITICA
17/06/2017 10:13
NELLA PRESUNTA CRISI DI GOVERNO, CROCETTA INIZIA A SEGNARE PUNTI
16/06/2017 14:52
FUGA DA PALAZZO D'ORLEANS...PER TORNARE ALL'ATTACCO A NOVEMBRE
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
28/06/2017 10:23
RENZI:"OCCIDENTALIS KARMA". MA LE SCOSSE TELLURICHE NEL CENTROSINISTRA CONTINUANO
27/06/2017 12:50
EDICOLA SAT - PATERNÒ, FATTA LA GIUNTA FATTA...
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
26/06/2017 7:24
ADDOSTÀ IL PD, UÈ MARONNA MIA...
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
21/06/2017 18:13
IL VOLO DI ICARO DI GIOVANNI TRADÌTUTTI, DOPO LOMBARDO E CROCETTA, ORA D'ALIA
20/06/2017 18:42
IL COMUNICATO DI ANTHONY DISTEFANO: "Netto divario tra i votanti e i voti attribuiti alle liste". SORPRESE ALL'ORIZZONTE?
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
19/06/2017 10:21
I FASCI DELLE CORPORAZIONI CONTRO LA LIBERTÀ CONSOLIDATA
18/06/2017 9:23
EDICOLA SAT: REGIONE SICILIANA POLITICA E TRADIMENTI. LEGGI TUTTO
17/06/2017 12:32
LETTERA APERTA DI CROCETTA:"IMPOSTORIUM". PRECISA, ATTACCA, RILANCIA, DIFENDE LA PROPRIA IDEA DELLA POLITICA
17/06/2017 10:13
NELLA PRESUNTA CRISI DI GOVERNO, CROCETTA INIZIA A SEGNARE PUNTI
16/06/2017 14:52
FUGA DA PALAZZO D'ORLEANS...PER TORNARE ALL'ATTACCO A NOVEMBRE
15/06/2017 10:23
PATERNÒ: UN PRIMO DIFFICILE IMPEGNO, RICUCIRE LA CITTÀ PER IL PRESTIGIO E LA VIVIBILITÀ
13/06/2017 21:08
IL CASO CROCETTA/PISTORIO. L'AFFARE S'INGROSSA , SI PROFILA LA RIMOZIONE DELL'ASSASSORE...IN MANCANZA DI DIMISSIONI
13/06/2017 17:39
EDICOLA SAT, ANDIAMO A COMANDARE? ANDATE A LAVORARE!
13/06/2017 16:57
LA DEMOCRAZIA SENZA LA MAGGIORANZA DEL POPOLO? È LA DEMOCRAZIA IN SALSA SICILIANA
12/06/2017 21:49
EDICOLA SAT, UN FASCIO SFASCIATO
12/06/2017 11:05
PATERNÒ ELEZIONI, NASO VINCE CONTRO TUTTI
10/06/2017 17:55
GIOVANNI PISTORIO E IL CONCORSO VINTO CON LE CARTE A CANNOLO
10/06/2017 9:06
PATERNÒ IN ELEZIONE, EDICOLA SAT del 10 giugno - RITORNA EDICOLA SAT. IL GOSSIP
08/06/2017 22:53
ELEZIONI A PATERNÒ- INTERVISTATO DA VOI, ECCO IL DR. STRANAMORE: "Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba"
08/06/2017 10:23
IL SINDACO DEI PATERNESI? QUESTO IL DUBBIO. IL COMMENTO
07/06/2017 11:25
LA RUSSA CI RITENTA. UN FLASHBACK DI 15 ANNI...MA IN TONO MOLTO MINORE
06/06/2017 0:42
PATERNÒ ELEZIONI: ATTENZIONE, OGGI "ABBISSAMU STA COSA". PARLANO ANCORA (LORO) DEL FAMIGERATO VIDEO...CHE FALSO NON È. ECCONE LA PROVA