ARS - FINALMENTE COSE SERIE: “Ma la Sicilia è sempre Italia o solo quando serve al nord?". Legge voto sull'insularità
F.GIANNINO
13/03/2018 18:52

Una proposta di legge voto per modificare l'articolo 19 della Costituzione, che riconosca l'insularita' della Sicilia per l'inserimento nello Statuto degli svantaggi derivanti dall'insularità, dandone così valenza costituzionale, formulando così l'articolo 38 bis dello Statuto siciliano, norma cioe' che riconosca lo svantaggio dell'insularita' e prevede risorse economiche e vantaggi fiscali per rilanciare l'economia regionale.

E' stata presentata oggi all'Ars dai deputati deputati Eleonora Lo Curto (UDC), Gaetano Galvagno (FdI), Giovanni Bulla (Udc), Giuseppe Compagnone (Autonomisti) e Vincenzo Figuccia.

La proposta di legge  e' stata elaborata in collaborazione con il Consiglio regionale della Sardegna, e presentata nella conferenza stampa di oggi, in video collegamento, proprio, con il consiglio regionale sardo.

La proposta, sara' sottoposta al referendum consultivo dei cittadini siciliani, in caso di approvazione in aula dovra' essere approvata in doppia battuta da Camera e Senato.

Il primo step del ddl sara' la raccolta di 50 mila firme a sostegno. "Oggi insieme ai movimenti sicilianisti, mettiamo al centro del dibattito regionale e nazionale un tema, quello del riconoscimento del principio di insularita'", hanno detto i promotori, "questo passa da due strumenti legislativi, il primo legato alla modifica dello statuto siciliano per fare i conti con questa opportunita', l'altra da una proposta di legge popolare che interverrebbe sulla modifica dell' articolo 119 della Costituzione che inserirebbe il principio di insularita' per uscire da questa condizione di svantaggio".

Nel corso della conferenza stampa è stata illustrata la proposta di legge voto per la modifica dello Statuto Regionale Siciliano che prevede l’inserimento del seguente nuovo articolo 38 bis: “Lo Stato riconosce gli svantaggi derivanti dalla condizione di insularità e garantisce le misure e gli interventi conseguenti per assicurare la piena fruizione dei diritti di cittadinanza dei siciliani”. La proposta di legge, già firmata dai deputati regionali Lo Curto, Figuccia, Pullara, Bulla, Galvagno, Compagnone e Di Mauro verrà sottoposta per la firma a tutti i 70 parlamentari dell’Ars.

“Sosteniamo anche questa iniziativa insieme agli amici della Sardegna e dell’ANCIM - hanno dichiarato i firmatari in conferenza stampa- perché riteniamo che la tematica degli svantaggi derivanti dalla condizione di insularità (che interessano ogni aspetto della nostra vita e della quale la questione della continuità territoriale è solo una componente parziale) vada posta al centro del dibattito politico nazionale e che ogni forza politica debba assumersi la responsabilità di dichiarare la propria posizione. Noi abbiamo ritenuto utile chiederne l’inserimento nel nostro Statuto regionale, ma l’inserimento nella Carta Costituzionale avrebbe, come giusto, effetti per tutte le isole italiane. Proseguiremo quindi su entrambe le iniziative politiche e costituzionali”.

"Il tema dei trasporti, sia civili che commerciali, dalla Sicilia all'Europa - ha dichiarato Gaetano Galvagno- pone l'economia dei siciliani in netto svantaggio, almeno e non solo, per mille chilometri e più di differenza rispetto a quelli del Trentino, piuttosto che del Veneto, che della Lombardia e di tutto il centro-nord, con costi notevolmente più alti rispetto alle altre regioni. Se l'Italia è unica e solidale dovrà rimuovere questo gap, necessariamente, per equità. L'economia siciliana subisce anche questo svantaggio in aggiunta, oltre a tante altre criticità, a quelli infrastrutturali, che certamente non ci fanno sentire inclusi in una Italia che viaggia a due velocità".

Il Vicepresidente della Regione, Gaetano Armao, promotore del progetto di inserimento dell'art. 38/bis nello Statuto Siciliano, ha ringraziato i deputati firmatari e ha auspicato che entro brevissimo tempo si arrivi alla firma della maggioranza dei parlamentari dell’Assemblea regionale.

La proposta di legge è stata firmata anche dal capogruppo di Diventerà Bellissima Alessandro Aricò, il quale ha dichiarato. "Il riconoscimento concreto del'insularità è un diritto che spetta alla Sicilia. Ne sono sempre stato convinto e per questo ho cofirmato il disegno di legge presentato oggi in conferenza stampa all'Ars. Lo Stato deve riconoscere gli svantaggi che derivano alla nostra regione da questa condizione, garantendogli quindi pari diritti e dignità tramite misure di compensazione. Questa battaglia non deve avere colore politico. Il Parlamento Europeo tramite una risoluzione ha già riconosciuto la condizione di insularità per Sicilia e Sardegna, tuttavia quel provvedimento non è stato rispettato e i problema relativi ai trasporti, al caro-biglietti e al deficit delle infrastrutture per la Sicilia e i siciliani sono ancora attuali. Noi ora con questo disegno di legge chiediamo con forza l'inserimento della condizione di insularità all'interno dello Statuto della Regione Siciliana, in modo da garantirgli dignità costituzionale".
Aggiungi commento
REGIONE SICILIANA
28/03/2018 10:49
BUTTANISSIMA SICILIA, LA MALEDIZIONE DELLA REGIONE SICILIANA
22/03/2018 13:47
SOCCORSO PENTASTELLATO AL GOVERNO MUSUMECI
13/03/2018 18:52
ARS - FINALMENTE COSE SERIE: “Ma la Sicilia è sempre Italia o solo quando serve al nord?". Legge voto sull'insularità
21/02/2018 17:57
Regione Sicilia, mozione all’Ars di De Luca, Galvagno e Rizzotto: “Dalla Regione norme per limitare la vendita e la produzione di pane”
02/07/2017 14:00
REGIONALI SICILIA: UN CUL DE SAC O UN SAC DE CUL
02/07/2017 10:41
EDICOLA SAT - L'EDITORIALE, NUNTEREGGAEPIÙ...E POTREMMO RIVEDER LE STELLE - LEGGI TUTTO
01/07/2017 13:52
IL PIZZINO DI CROCETTA IN POLEMICA CON IL M5S E LA RISPOSTA ON LINE DI CANCELLERI.
28/06/2017 11:47
IL PUZZLE PER LA PRESIDENZA DELLA REGIONE VA AVANTI. ULTIMA IPOTESI PER IL CDX LA CANDIDATURA DI CATANOSO
27/06/2017 0:00
MARIO, ANGELINO E LE ELEZIONI REGIONALI CON L'OMBRA DEL CARA MINEO
26/06/2017 10:44
EDICOLA SAT- PAPA BERGOGLIO: "Hitler è nato dal populismo" - ALLA REGIONE VOTA HITLER
25/06/2017 13:15
IL GRAN RIFIUTO DI GRASSO: "RESTO AL SENATO". ORA IL PD COME LA METTE CON CROCETTA ? IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.
24/06/2017 10:53
ULTIMORA SICILIA: IL CENTRODESTRA SU ALFANO? NON CI RESTA CHE...RIDERE
23/06/2017 15:00
PIERO GRASSO PRESIDENTE DELLA SICILIA... È COSA FATTA
22/06/2017 15:08
IL TRAINER CROCETTA DALLA PANCHINA FA ESORDIRE LUIGI BOSCO PER SOSTITUIRE PISTORIO E LASCIA LA GIUNTA BIANCO AL SUO DESTINO
22/06/2017 8:43
EDICOLA SAT: L'HORROR MOVIE DEI POLITICANTI SICILIANI
19/06/2017 20:55
DOPO ESSERE STATO "CACCIATO" PISTORIO SI DIMETTE
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
14/04/2018 13:30
DI MAIO, SALVINI, IL PD, BERLUSCONI E ... I DURI E PURI
14/04/2018 10:42
DI BATTISTA TENTA DI AFFONDARE DI MAIO E OGNI INTESA
13/04/2018 23:46
DI BATTISTA STRAPARLA DI BERLUSCONI... MA NO PARLAVA DI GRILLO
13/04/2018 11:35
Il partito della dinastia Ca$$aleggio fa precipitare l' Italia nella classifica di libertà di stampa
13/04/2018 11:01
Salvini: "Basta litigi tra M5S e Forza Italia o si torna al voto"
12/04/2018 12:05
DI BATTISTA AFFIDA A FACEBOOK LA POLITICA DELL'ODIO DEL MSSTELLE. "BERLUSCONI IL MALE ASSOLUTO"
11/04/2018 13:36
Consultazioni, c’è una sola certezza: né Di Maio né Salvini saranno premier...sic stantibus rebus
09/04/2018 17:17
SALVINI-DI MAIO, C'ERAVAMO TANTO AMATI PER UN MESE O FORSE PIÙ...
07/04/2018 22:29
QUALE DEMOCRAZIA NEL M5S, CENSURA ALLA STAMPA. I "BUTTAFUORI" NEGANO INGRESSO AL GIORNALISTA IACOBONI AL CONVEGNO DI CASALEGGIO E DI MAIO
07/04/2018 15:31
DI MAIO, UNO, NESSUNO, CENTOMILA.
05/04/2018 17:44
Di Maio: "Lega e Pd nostri interlocutori, per governo di cambiamento. Contratto con Lega o Pd e niente veti". Appello alla responsabilità.
05/04/2018 15:05
DI MAIO - LEGA E PD PER ME PARI SONO, FRANZA O SPAGNA PURCHÉ SE MAGNA
02/04/2018 21:08
Il Fatto Quotidiano: "Il reddito di cittadinanza (M5S) non è altro che un potenziamento del Rei dei governi Letta-Renzi-Gentiloni (PD)"
01/04/2018 23:28
Chi è Enrico Sassoon, padrino di “Casaleggio Associati” e “Movimento 5 Stelle”
01/04/2018 13:03
“Bar Sicilia", ospite Totò Cuffaro
31/03/2018 14:42
MOVIMENTO CINQUE STELLE: I RETROSCENA
31/03/2018 11:38
M5S e PD? Di Maio, cazzo vuoi ? Noi siamo sempre pidioti. Rispetta il voto e governa...se ce la fai
30/03/2018 0:10
INTERVENTO AL PARLAMENTO SICILIANO. LO CURTO, LA CATALOGNA COME LA SICILIA
29/03/2018 20:30
MOVIMENTO SICILIANI LIBERI COMUNICATO: “SICILIANI LIBERI”, LETTERA A CONSOLE ONORARIO di SPAGNA. “STOP A REPRESSIONE CATALANI"
29/03/2018 0:38
CATALOGNA - LA REPRESSIONE CONTINUA, COSTRUIAMO LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE
28/03/2018 16:40
VIOLANTE, ACQUA CALDA E NEO-GIUSTIZIALISTI. Soprusi e vili silenzi nel video editoriale di Piero Sansonetti di oggi
28/03/2018 12:36
GLI ITALIANI, IL M5S... (E SALVINI?). LA MUTAZIONE GENETICA, COS'È OGGI IL MOVIMENTO?
28/03/2018 10:49
BUTTANISSIMA SICILIA, LA MALEDIZIONE DELLA REGIONE SICILIANA
28/03/2018 1:50
CATANIA-BIANCO SI RIPRESENTA? LA PAROLA AI CITTADINI
27/03/2018 13:06
CATALOGNA - L'Onu accoglie il ricorso di Puigdemont su lesioni diritti umani
27/03/2018 11:41
CATALOGNA - SALVINI: "IL VENTO DELLA LIBERTÀ NON SI FERMA"...nemmeno con le manette
27/03/2018 0:14
CATALOGNA LETTERA APERTA A TAJANI E BERLUSCONI: "PERCHÈ IL PPE SOSTIENE IL FRANCHISTA RAJOY?
26/03/2018 12:40
LA CATALOGNA E LA SICILIA. SCONCERTANTE COME LA STORIA SI POSSA RIPETERE NELL'EUROPA DI OGGI
26/03/2018 11:11
Nunzia De Girolamo: "Silvio Berlusconi, troppo buono, la classe dirigente non è stata alla sua altezza"
25/03/2018 20:43
HELP CATALONIA. L'EUROPA CI DEVE SPIEGARE QUALE DEMOCRAZIA. HISTORIA MAGISTRA VITAE